Quantcast

Ex Framar di Gaminella, la dura reazione della Chiorino alla linea della Freudenberg

Sarà mia cura approfondire rapidamente le motivazioni che hanno portato a questa decisione irremovibile da parte della multinazionale tedesca di chiudere lo stabilimento di Mombello Monferrato – ha dichiarato l’assessora regionale al lavoro Elena Chiorino – nell’ultimo incontro con i nostri tecnici regionali erano stati gli stessi vertici della Freudenberg a chiedere il tempo necessario per valutare le ipotesi legate al sito. E’ inaccettabile che non venga considerata una soluzione alternativa, soprattutto nei confronti degli ottanta lavoratori che, da sempre, operano nello stabilimento monferrino. Faremo il possibile – ha concluso Chiorino – per sostenere raggiungere la migliore soluzione possibile, a tutela dei lavoratori: questa notizia ci pone di fronte all’ennesimo sfregio nei confronti del territorio”.