Quantcast

Coldiretti Asti: al via nuove consegne per le famiglie bisognose

Con Coldiretti Asti al via una ulteriore azione di solidarietà in provincia di Asti. Dalla pasta al vino, dal Grana Padano all’olio extra vergine di oliva ai biscotti, dalla salsa di pomodoro allo zucchero e molto altro ancora: ogni famiglia in difficoltà, a causa del Covid, è destinataria di un pacco con il meglio del Made in Italy.

“La distribuzione – spiega il direttore di Coldiretti Asti, Diego Furia – avviene attraverso gli uffici di zona Coldiretti, dove i nostri segretari hanno individuato le famiglie dell’Astigiano più in difficoltà e quindi più bisognose. Nei prossimi giorni consegneremo altri 40 pacchi per un totale di oltre mille chilogrammi. È un modo per continuare l’attività di solidarietà e dare un segno tangibile dell’attenzione che l’intera filiera agroalimentare italiana sta rivolgendo alle fasce più deboli della popolazione colpita dalle difficoltà economiche”.

“Un’operazione che vuole essere un segnale di speranza per il Paese – sottolinea il presidente di Coldiretti Asti, Marco Reggio – e per tutti coloro che in questi mesi hanno pagato più di altri le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Covid. Le nostre imprese, nonostante le difficoltà, non hanno smesso di produrre cibo, garantendo così l’approvvigionamento alimentare ai cittadini. Ora il nostro obiettivo è far sì che questa esperienza diventi un impegno strutturale che aggiunge valore etico alla spesa quotidiana degli italiani”.

Su questa scia, si inserisce anche la Spesa Sospesa nei mercati di Campagna Amica, alla quale aderiscono volontariamente i cittadini e che ha permesso di aiutare già diversi bisognosi nell’Astigiano, in Piemonte e in tutta Italia.