Quantcast

Astigiano, alluvione ottobre 2020: le aziende agricole possono presentare le domande per i danni

Con il decreto del Ministro delle Politiche Agricole del 20 aprile 2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana (n. 99 del 26/04/2021) sono state individuate le aree colpite dagli eventi calamitosi verificatesi il 2 e 3 ottobre 2020.

In particolare per la provincia di Asti i comuni colpiti risultano: Asti, Castello di Annone, Cerro Tanaro, Rocca d’Arazzo e Rocchetta Tanaro.
Il Decreto definisce anche i tempi  per la presentazione delle domande di beneficio previste dalla legge: le aziende interessate avranno tempo fino al 10 giugno 2021 (termine perentorio) per presentare la domanda per danni subiti alle proprie strutture aziendali ed alle scorte.

Si precisa che le imprese agricole che potranno usufruire dei benefici previsti dalla Legge, sono quelle che hanno subito danni provocati dall’evento eccezionale, superiori al 30% della produzione Lorda Vendibile (PLV) comprese le produzioni zootecniche ricadenti nei fogli di mappa individuati nella D.G.R. n. 49-2604 del 18/12/2020 e che per il Comune di Asti sono i seguenti: Sezione A – F. 18/p – 75/p – 102/p -103/p – 110/p -111/p.

“Un segnale importante e atteso per l’economia agricola della nostra città, dopo la calamità del ottobre 2020, purtroppo segnata nuovamente dai recenti danni delle gelate del mese di aprile”, dichiara il sindaco Maurizio Rasero. “Il Comune di Asti ha informato tutte le aziende agricole che a tempo debito ovvero nei primi giorni successivi all’evento, avevano fatto segnalazione dei danni alle loro strutture rurali ma desidera portare a conoscenza dell’opportunità tutte le aziende che, pur non avendo fatto a suo tempo la segnalazione, sono comunque state colpite e ricadono nelle zone indicate dal decreto ministeriale” precisa l’assessore all’Agricoltura Marcello Coppo.

Le domande dovranno essere presentate telematicamente attraverso il servizio denominato “Nembo – Procedimenti” presente sul portale Servizi-online della Regione Piemonte e pubblicato al seguente link: https://servizi.regione.it/catalogo/nembo-procedimenti

Per qualsiasi ulteriore precisazione o chiarimento contattare Direzione Agricoltura – Settore A1711B – Attuazione programmi relativi alle strutture delle aziende agricole e alle avversità atmosferiche tel. 011 4325824 o all’Ufficio Agricoltura del Comune di Asti – tel. 0141 399530.