Quantcast

Lettere al direttore

Angela Quaglia: “Quale sarà il ruolo del Comune nell’iniziativa dell’associazione Plastic Free?”

Riceviamo e pubblichiamo


Che il desiderio di apparire costituisca ormai il principale desiderio del Sindaco è cosa nota.

Domenica (ad esempio) si svolgerà una manifestazione organizzata dall’associazione Plastic Free Onlus di Torino che coinvolge le 4 regioni nel bacino del PO ( Piemonte, Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna) e dei suoi affluenti e, contemporaneamente, 15 comuni piemontesi tra cui Asti.

Un’iniziativa certamente positiva che punta a sensibilizzare sulla necessità di limitare l’uso della plastica per non inquinare il Pianeta e, nello specifico, a non abbandonare le plastiche lungo i fiumi che, come è noto, porteranno poi i residui di plastica in mare.

E che cosa fa il Sindaco?
Un comunicato stampa (con tanto di foto allegata) ma nel quale mancano le notizie su che cosa verrà organizzato realmente ad Asti e quale sarà il ruolo del Comune nell’iniziativa, propaganda a parte!
Quattro semplici domande, allora:
1) Dove si farà la pulizia, ad Asti, del Tanaro? O dei suoi affluenti? In quale tratto esattamente? Mistero!
2) Si può partecipare da soli o in gruppo? Boh!
3) A chi ci si può rivolgere per iscriversi? Mah!
4) Il Comune e l’ASP mettono a disposizione materiali di protezione, automezzi, ecc? Chissà!

Con viva cordialità.

Angela Quaglia- CambiAMO Asti
21 maggio 2021