Quantcast

Lettere al direttore

Ambiente Asti: “Abbandono rifiuti in riserva di Valle Andona, quali misure preventive?”

Riceviamo e pubblichiamo l’interrogazione urgente del consigliere comunale Mario Malandrone di Ambiente Asti.


Al Sindaco e agli Assessori competenti
Consigliere Mario Malandrone
Ambiente Asti
Abbandono rifiuti in riserva di Valle Andona, quali misure preventive?

Premesso che:
– Per l’ennesima volta in questi anni è avvenuto uno scarico di rifiuti (pneumatici e rifiuti vari) all’interno della Riserva di Valle Andona
– Che tale foto dei rifiuti è stata postata sulla pagina Facebook “Asti rifiuti zero”
– Che la problematica dei rifiuti abbandonati continua a essere una pratica incivile in molte parti del territorio del Comune di Asti

Considerato che
-la zona dove sono stati abbandonati tali rifiuti è parte della Riserva naturale della Valle Andona, Valle Botto e Valle Grande
-che tale comportamento appare ancor più grave in un’area protetta
-che l’Ente Parchi ha anche lo scopo di preservare il territorio del parco e avere cura della vigilanza sul parco stesso

Si interroga per sapere
– Quali azioni l’amministrazione intende mettere in campo per contrastare gli abbandoni di rifiuti sia nelle aree protette che nelle aree non protette
– Come è possibile che un’area protetta sia soggetta agli stessi episodi di cui purtroppo può essere oggetto un qualsiasi terreno abbandonato in area non protetta
– Quale ruolo svolge l’Ente Parchi nella tutela dell’area protetta e nella prevenzione di tali fenomeni
– Si sono pensate azioni di sorveglianza (anche video) da parte del Comune in sinergia con l’Ente Parchi

Asti 4/5/2021
Il Consigliere Comunale
Mario Malandrone (Ambiente Asti)

Allegate all’interrogazione le foto di abbandono rifiuti nel parco scattate il 4 maggio 2021

rifiuti riserva Valleandona Astirifiuti riserva Valleandona Astirifiuti riserva Valleandona Astirifiuti riserva Valleandona Astirifiuti riserva Valleandona Astirifiuti riserva Valleandona Astirifiuti riserva Valleandona Asti