Quantcast

A Montechiaro d’Asti una scultura dedicata ai trifolau

Una scultura che rende idealmente onore a tutti i trifolau del territorio, con i loro tabui, è stata dedicata dall’amministrazione comunale di Montechiaro d’Asti a chi ha contribuito, nel corso del tempo, a fare la storia della fiera del tartufo bianco del paese che, da comunale del 1988 è diventata nazionale dal 2008.

Con il recente passaggio della seconda tappa del 104° Giro d’Italia, che ha attraversato il centro con tanto di GPM, Montechiaro ha rinnovato il look della cartellonistica delle principali manifestazioni locali e della partecipazione del Comune al Palio di Asti.

La scultura è stata situata in un apposito giardinetto, davanti all’entrata del salone delle feste (ex-cinema) che in autunno è la sede del pranzo organizzato dalla pro loco, dove i commensali vengono a degustare proprio i sapori del tartufo bianco scovato nei dintorni.