Quantcast

Montiglio Monferrato e Refrancore siglano il Protocollo di intesa per il controllo di vicinato

Nella mattinata del 27 aprile, presso la Prefettura di Asti, presieduto dal Prefetto Alfonso Terribile, si è tenuto il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, al quale hanno partecipato, in videoconferenza, il Vice Presidente della Provincia, il Sindaco del Comune di Asti, un delegato del Questore, il Comandante Provinciale dell’Arma Carabinieri, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza e il Comandante della Polizia Municipale di Asti.

Presso la sala riunioni della Prefettura erano presenti il Vice Sindaco del Comune di Montiglio Monferrato e un Assessore del Comune di Refrancore che hanno sottoscritto, per conto delle rispettive Amministrazioni, un “Protocollo di intesa per il controllo di vicinato”, portando a ventotto il numero di protocolli adottati in ambito provinciale.
Il “Controllo del Vicinato” è modello concreto di sicurezza integrata e partecipata che intende valorizzare ed accrescere la collaborazione tra Forze di Polizia e cittadini, con funzioni di deterrenza della criminalità comune, ed in particolar modo dei reati predatori. Il modello prevede che i cittadini, riuniti in gruppi, svolgano attività di mera osservazione riguardo a fatti e circostanze che accadono nella propria zona di residenza (ad esempio, passaggi ritenuti sospetti di macchine o di persone, allarmi, rumori, ecc….) e segnalino ai coordinatori dei gruppi, preventivamente individuati dal comune e appositamente formati, informazioni di interesse per l’eventuale attivazione delle Forze di Polizia.