Quantcast

Montafia, festeggiati alla Casa di Riposo Cassinelli i 100 anni di Olga Canavese

La signora Olga Canavese è nata a Cortazzone il 14 aprile 1921 e dal 20 aprile 2011 è ospite della Casa di Riposo Maria Cassinelli di Montafia e ieri ha compiuto 100 anni.

In occasione del suo centesimo compleanno è stata festeggiata da tutti gli ospiti della struttura, dalla nipote sig. Rosa con il marito Efisio, alla presenza del Presidente del Consiglio di Amministrazione sig. Valter Faussone, dai sindaci dei Comuni di Cortazzone Francesco Chiara e di Montafia Giovanni Marchese.

I festeggiamenti effettuati in assoluta sicurezza e per l’occasione le viene consegnata, per conto del Presidente della Provincia di Asti Paolo Lanfranco la pergamene dei patriarchi della Provincia di Asti e l due pubblicazioni e dei bellissimi fiori.

Olga Canavese

La centenaria ha sempre operato nel settore commerciale e turistico il giorno 8 dicembre del 2002 le viene riconosciuta l’onorificenza di “maestro del commercio”. Infatti lei gestì, già in giovane età, un “banco di scarpe” con il fratello Piero fino a quando si sposò. Poi con il marito diventò ambulante di formaggi per poi trasferirsi a Torino dove aprirono un negozio che tratta generi alimentari. Nel 1979 la coppia in pensione fece rientro a Cortazzone dove gestirono la Pro Loco del paese. Poco dopo la signora Olga rimase vedova e continuò l’attività con i cognati, collaborando inoltre con l’Enasco.

Oggi ha un compagno di vita, Anselmo, con cui dal 1987 conduce una vita serena e di merito riposo. Si appassionano al gioco delle bocce, vanno periodicamente alle terme ed effettuano diversi viaggi in Italia e in Europa. E’ parte attiva nella gestione della Chiesa di Cortazzone, cantando alle messe e partecipando alle varie attività.

La giornata di festa si svolge in un crescendo di auguri, di ricordi, di propositi e si chiude con il taglio della sontuosa torta in un trionfo di grandi omaggi floreali, e con qualche lacrimuccia nascosta.

Olga Canavese
Olga Canavese
Olga Canavese