Quantcast

L’a.s.d. Sport Italy di Asti si schiera al fianco dei ragazzi in difficoltà

Più informazioni su

A seguito di uno studio condotto da un’associazione di psicologi italiani è emerso che il 42% degli adolescenti soffre di depressione a causa della condizione di abbandono provocata dall’attuale pandemia. Per provare a risolvere, almeno in parte, questa problematica la A.s.d. Sport Italy metterà a disposizione tre allenatori di calcio per i mesi di aprile, maggio e giugno presso il Palazzetto dello Sport di Asti, situato in via Gerbi. Gli allenatori svolgeranno attività di miglioramento tecnico individuale per tre pomeriggi settimanali a tutti i ragazzi interessati tra i 6 e i 16 anni, suddividendoli per fasce d’età. L’iniziativa è a carico della società e coloro che volessero aderire, in modo gratuito, potranno telefonare direttamente ai mister per segnalare la propria partecipazione.

Da sabato 24 aprile 2021, inoltre, la A.s.d. Sport Italy ricomincerà anche l’attività dedicata ai ragazzi tra i 5 e i 17 anni con difficoltà fisiche, motorie, cognitive, affettivo-relazionali, emotive e comportamentali.
Con l’obiettivo di unire il sostegno sociale e lo sport, gli operatori, avvalendosi dell’aiuto di professionisti specializzati, operano con rapporto 1 a 1 nelle diverse aree di competenza. Riconosciuta anche in ambito medico l’importanza dell’attività sportiva come bisogno innato del corpo di esprimersi ed esigenza primaria dell’uomo, l’ A.s.d Sport Italy si impegna quotidianamente per sensibilizzare la comunità sportiva sul tema della disabilità nello sport. Grazie a un accordo siglato con l’università Uniastiss, che prevede il riconoscimento di crediti formativi agli studenti che daranno il proprio contributo per realizzare l’iniziativa, lo sport potrà diventare ancor di più uno strumento d’incontro tra gli studenti e gli atleti con disabilità.
Le attività saranno svolte nel rispetto delle norme previste dai DPCM ministeriali nei mesi di aprile, maggio e giugno.

Info e adesioni:
Delledonne Gianfranco 339 249 2374
Olivo Saveli 338 491 4124
Zanutto Maurizio 348 855 9304
Derensis Andrea 351 901 1048

Più informazioni su