Quantcast

Il CSVAA presenta l’Atlante 2021 delle Associazioni: “Volontariato grande risorsa anche nell’emergenza”

Oltre 1.000 ETS di cui circa 600 OdV (379 in provincia di Alessandria e 219 in provincia di Asti), 255 Onlus (173 con sede nell’alessandrino e 82 nell’astigiano) e 155 Aps (120 presenti sul territorio della provincia alessandrina e 35 sul territorio astigiano):

Sono questi alcuni dei numeri riportati durante la conferenza stampa di presentazione della IV edizione dell’Atlante delle Associazioni del Centro Servizi Volontariato di Asti e Alessandria. Numeri importanti, come evidenzia lo stesso consiglio direttivo del CSV, che fanno ben comprendere il peso e il valore del Terzo Settore nelle nostre province.

L’Atlante, aggiornato nei contenuti e nella veste grafica, si pone come utile strumento di orientamento nel mondo dell’associazionismo locale delle province di Asti e Alessandria ed è il frutto di un lungo lavoro di raccolta dati, durato due anni, che è andato di pari passo con la riforma nazionale del Terzo Settore. Così per la prima volta l’Atlante non riporta solamente le organizzazioni di volontariato ma anche Onlus e Associazioni di Promozione Sociale.

Ma l’aspetto davvero importante si cela dietro i numeri. “Ci siamo trovati di fronte ad una realtà dinamica in continuo movimento che anche nel periodo emergenziale dovuto al Coronavirus, si è dimostrata effervescente” ha commentato Maria Cristina Massocco, direttrice del CSVAA che ha evidenziato come siano state state poche le associazioni che hanno chiuso in questo periodo. La maggior parte nonostante la mancanza delle tradizionali raccolte fondi, fondamentali per sostenere le attività stesse dei sodalizi, è riuscita a garantire il proprio impegno e aiuto anche reinventandosi. Spazio allora a consulenze e attività a distanza, vendite solidali online, senza dimenticare il preziosissimo supporto dei volontari nelle varie fasi dell’epidemia, dalla consegna della spesa a domicilio fino all’attuale sostegno alla campagna vaccinale.

“In un periodo di difficoltà, chi aveva la possibilità ha dato il proprio sostegno impegnandosi ancora di più nei confronti dei più fragili: un vero e proprio movimento di solidarietà” ha aggiunto Massocco.

Le associazioni accolte nell’Atlante sono divise per settore di attività (Sanità, Socio-assistenziale, Impegno civile, Tutela Animali, Cutura, Protezione Civile, Ambiente); in ogni settore, sono ulteriormente raggruppate per territorio di appartenenza (Asti o Alessandria). Per ogni associazione, viene data una breve descrizione delle attività svolte e una serie di recapiti utili per chi vuole prendere contatti.

“Si tratta di uno strumento utile per le associazioni stesse che possono conoscersi e creare dei partenariati e collaborazioni per rispondere a progetti o bandi, per i Comuni che possono avere un riscontro della realtà associazionistica dei propri territori  e per i cittadini che voglioni avvicinarsi al mondo del volontariato” ha spiegato il vicepresidente Piero Barbesino.

E da qui un appello lanciato dalla segretaria del CSVAA Federica Gismondi: “Avvicinatevi al mondo delle associazioni e del volontariato. E’ un’esperienza di vita che introduce nella comunità, permette di acquisire nuove competenze, apre orizzonti e aiuta a crescere come persona”.

L’Atlante sarà inviato a tutti i Comuni delle due province ed è disponibile in versiona cartacea nelle sedi del Centro Servizio. La versione online (sempre aggiornata) è scaricabile dal sito web del CSVAA (clicca QUI). Per qualsiasi difficoltà di consultazione dell’Atlante, come per avere informazioni su altre associazioni non presenti, ci si può rivolgere direttamente al CSVAA.

atlante associazioni csvaa