Fashion Revolution Week: punto informativo ad Asti alla Bottega Rava e Fava

Una videointervista a Marina Spadafora, stilista e autrice di “La rivoluzione comincia dal tuo armadio”

La campagna Fashion Revolution Week nonostante le restrizioni nell’organizzazione di eventi, causa pandemia, sta proseguendo a livello mondiale con una serie di proposte diversificate.

Ad Asti è attivo il punto informativo presso la Bottega Rava e Fava di via Cavour 83, che proprio in questo contesto intende sensibilizzare e divulgare un video preparato appositamente per questa campagna con un intervista a Marina Spadafora, stilista e coordinatrice per l’Italia della campagna, e ad Alessandro Franceschini, presidente di Altromercato, promotore di filiere etiche del tessile in Italia ed in numerosi altri Paesi.

Marina Spadafora è ambasciatrice di moda etica nel mondo. Ha radici profonde nella moda avendo avuto il proprio brand e collaborato con Ferragamo, Prada, Miu Miu e Marni. È stata direttrice creativa di Auteurs du Monde, il brand fair trade di Altro Mercato, lavorando con artigiani in tutto il mondo. Marina è professoressa di moda etica presso prestigiose accademie in Italia e all’estero. Il lavoro di Marina ha sempre incluso una forte attenzione per il sociale e l’ecologia, ritenendo che l’etica e l’estetica possano coincidere. Il suo motto è “Fashion with a Mission”. Marina lavora per portare lo sviluppo in paesi emergenti attraverso la sua piattaforma FWAM, Fashion with a Mission. È la coordinatrice nazionale italiana di Fashion Revolution.

Marina ha ricevuto il premio Women Together delle Nazioni Unite nel 2015 a New York e ha fatto un TEDx Talk sulla moda sostenibile nel 2014. Nel 2020 ha scritto il libro “La rivoluzione comincia dal tuo armadio” con Luisa Ciuni pubblicato da Solferino Libri.