Quantcast

Asti in lockdown come Codogno… ma è solo un pesce d’Aprile

Più informazioni su

I pesci di aprile in era Covid non possono che prendere di mira le attuali misure atte a mitigare l’emergenza sanitaria in atto. In queste ore, sulle chat di whatsapp degli astigiani, gira la falsa schermata di una pagina di televideo, dove vengono descritte misure draconiane ordinate dal sindaco dalla mezzanotte di venerdì.

Si parla di una vera e propria “zona rossa rafforzata” (misura che in realtà non esiste) con blocchi stradali agli accessi della città e supermercati chiusi. Ciliegina sulla torta, gli alimentari verranno consegnati dall’esercito a domicilio.

Molta gente, allarmata, ci crede. Ovviamente tutto quanto descritto nell’articolo è inventato, anche se c’è un fondo di verità: gli alimentari rimarranno chiusi dalle 13 del giorno di Pasqua e per tutta la giornata di lunedì.

Più informazioni su