Quantcast

Alla scoperta delle spezie di Altromercato alla bottega Rava e Fava di Asti

Fondata nel 1974, Podie – che in lingua cingalese significa piccolo – è un’organizzazione dello Sri Lanka che lavora con 1500 famiglie di piccoli produttori di spezie, in modo di sottrarle dallo sfruttamento degli intermediari. Vivono in diverse comunità, da sempre impegnate nel dialogo interreligioso e nella costruzione di una società all’insegna della pace e della convivenza.

Le spezie sono raccolte, essiccate e confezionate a mano nel paese d’origine – Sri Lanka, il giardino delle spezie – selezionate secondo le antiche conoscenze delle erbe e delle loro proprietà. Cumino, cardamomo, sesamo, coriandolo, pepe bianco e nero, cannella, chili, chiodi di garofano, noce moscata e curcuma vengono coltivati da ben 16 gruppi di contadini in diverse parti del Paese e coordinati da Podie. Nella coltivazione non vengono seguiti sistemi intensivi e viene utilizzata la rotazione dei terreni seguendo la stagionalità delle piante e accudendole con processi manuali.
Le spezie vengono confezionate in borsine di carta artigianale realizzata a mano da un gruppo di artigiani locali riutilizzando fibre naturali come la foglia di banano e le canne di zenzero.

Dall’8 al 18 aprile alla Bottega Rava e Fava di via Cavour 83 in Asti sarà possibile scoprire questa realtà: ogni tre spezie Podie acquistate si avrà una borsina di curcuma in omaggio.