Quantcast

Le 3 migliori funzioni della lavatrice per risparmiare tempo

Più informazioni su

Forse non ci avete mai pensato, ma esistono diverse soluzioni per fare un uso della lavatrice che vi permetta di risparmiare tempo e fatica. Alcuni sono dei veri e propri trucchi da vecchie volpi, mentre altri riguardano funzioni che più o meno tutte le lavatrici hanno a disposizione, o che si possono facilmente negli ultimi modelli sul mercato, se state pensando di acquistarne una nuova. Curiosi di sapere di cosa parliamo? Bene, non vi resta che mettervi comodi e leggere la nostra classifica!

Lavare e asciugare insieme: addio stendibiancheria!

Ebbene si. Esistono lavatrici con l’asciugatrice integrata. Veri e propri elettrodomestici due in uno che, con qualche accorgimento, vi permetteranno di non vedere mai più uno stendibiancheria in vita vostra. Come fare? Per prima cosa procuratevi la miglior lavasciuga, perché solo i modelli di alta qualità vi permettono buone prestazioni e un basso dispendio energetico. Poi, ricordate di non riempire mai il cestello completamente.

Infine, cercate di fare dei carichi con capi di tessuti simili. Ad esempio il cotone con il sintetico, la seta con la seta, la lana con la lana e così via. L’asciugatrice, infatti, ha un programma specifico per ogni tipo di tessuto, e quindi fare un carico “mixato” vi costringerà a fare più cicli di asciugatura. Al contrario, con questo piccolo accorgimento in poche ore il bucato sarà pronto!

Risciacquo e centrifuga extra per asciugare prima e pulire anche la lavatrice

Le funzioni di risciacquo extra e centrifuga extra, che in alcuni modelli di lavatrice sono previste anche insieme, risultano davvero utili se si vuole allo stesso tempo ottenere un bucato perfetto e risparmiare tempo. Infatti, il doppio risciacquo permette di eliminare i residui di detersivo non solo dai capi, ma anche dalla lavatrice, che avrà così bisogno di meno manutenzione. La doppia centrifuga invece elimina ulteriormente l’umidità dai tessuti, e questo rende l’asciugatura più rapida sia che si utilizzi l’asciugatrice – in questo caso anche risparmiando energia – sia, ovviamente, per chi usa lo stendibiancheria.

Programmare il lavaggio

La maggior parte delle lavatrici di ultima generazione dispone di interessanti funzioni che permettono di avviare la lavatrice in un momento prestabilito. Alcuni modelli sono connessi, e possono quindi essere avviati da remoto. Altri, invece, hanno un timer fino a 12 o 24 ore che permette di far partire la lavatrice ad esempio quando si è al lavoro o nelle ore notturne. Un modo intelligente per trovare il bucato pronto quando ci si sveglia o quando si torna a casa.

In alternativa, chi non possiede un modello moderno dotato di queste funzioni, può facilmente ottenere lo stesso risultato con dei piccoli accorgimenti. Ad esempio accendendo la lavatrice prima di andare al lavoro o prima di andare a dormire.

Fare il bucato è facile, se sai come farlo!

Come potete vedere, risparmiare tempo e fatica facendo il bucato è davvero semplice. Certo, il livello di comodità è decisamente più alto quando ci si può dotare della miglior lavasciuga, ma anche con gli altri accorgimenti si possono ottenere ottime prestazioni. Ad esempio, con una centrifuga extra e l’avvio ritardato si può trovare non solo il bucato pronto da stendere, ma anche ben strizzato. Tutto chiaro? Allora non ci resta che augurarvi buon bucato!

Più informazioni su