Quantcast

Il Magico Paese di Natale si allarga: trasloca ad Asti il mercatino tra i più importanti d’Europa

Asti guarda oltre la pandemia e si prepara a diventare protagonista dell’evento natalizio tra i più importanti d’Italia: “Il Magico Paese di Natale” da sempre ospitato dal paese di Govone, primo paese della confinante provincia di Cuneo

Visto il crescente sviluppo che l’evento “il Magico Paese di Natale” ha ormai consolidato nell’arco degli anni e riconoscendone l’ulteriore potenziale di crescita, l’Ass. Generazione, organizzatrice dell’evento, ha pensato di coinvolgere un’area più vasta e più idonea ad accogliere i turisti che lo scelgono come meta di viaggio.
Nello specifico Il mercatino di Natale, nel corso del tempo, ha riscosso un sempre maggior interesse da parte del pubblico nazionale ed internazionale, posizionandosi 11mo nella classifica dell’European Best Destination all’interno del contest Best Christmas Market 2021.

Al fine di poter garantire una maggior ricaduta economica sul territorio, ancor di più in un anno come il 2021 che sta vivendo la conseguenza della diffusione pandemica del Covid, l’Associazione organizzatrice propone per la realizzazione della 15ma edizione, un coinvolgimento territoriale che si estenda da Govone, area nella quale è nato l’evento e si è sviluppato, alla Città di Asti. Proprio per garantire continuità territoriale, l’idea è quella di mantenere una parte dell’evento nel luogo dove è nato, Govone e spostare il mercatino nella città di Asti.
In data odierna, 3 marzo, la giunta comunale di Asti ha deliberato il patrocinio e il protocollo d’intesa con l’Associazione Generazione.
Al fine di poter garantire una miglior gestione, le casette del mercatino sito nella città di Asti saranno collocate in Corso Alfieri. Al momento si sta ancora valutando la collocazione più consona per le postazioni con aperture continue rispetto a quelle che apriranno solamente nei giorni festivi.

Con oltre 200 espositori, il mercatino del Magico Paese di Natale 2021, punta a diventare il più importante in Europa sia in termini di numeri che qualitativi.
La scelta degli espositori sarà curata nei minimi particolari attraverso un bando di selezione. L’incremento degli espositori rispetto all’edizione precedente costituisce un maggior
posizionamento nello scenario internazionale.
Il turista avrà l’opportunità di visitare i luoghi più significativi della città di Asti in un’atmosfera unica e suggestiva grazie a un percorso immersivo dove la musica diffusa, le
animazioni, le luci, i colori e i profumi, li accompagneranno nei propri acquisti natalizi.
Al fine di creare una maggior ricaduta economica, l’organizzazione intende promuovere l’apertura del mercatino di Natale, con un minimo di 50 espositori, in tutto il periodo che va dal 12 novembre al 19 dicembre 2021. I restanti 150 chalet apriranno solamente nei giorni festivi.