Quantcast

Educazione finanziaria per le scuole in Piemonte con un corso online per docenti

L’Osservatorio regionale sui fenomeni di usura estorsione e sovraindebitamento, presso il Consiglio regionale, organizza, insieme al Centro Unesco di Torino, il corso di formazione “Principi e metodi di un’educazione finanziaria per il XXI secolo: credito o usura?”.

Il corso, che si tiene online a causa delle restrizioni sanitarie derivanti dalla pandemia, si svolge attraverso tre appuntamenti di lunedì: 29 marzo e 12 aprile (dalle ore 15 alle 17) e il 26 aprile, in forma laboratoriale (dalle 15 alle 18).
Porteranno il saluto del Consiglio regionale i consiglieri componenti dell’Udp, Giorgio Bertola e Gianluca Gavazza.

Il corso è destinato ai docenti degli istituti superiori del Piemonte per consentire agli insegnanti di:
– saper trasmettere i concetti di finanza buona e finanza cattiva, credito, usura;
– approfondire il fenomeno dell’usura, la sua storia, le sue interazioni socioculturali;
– saper indirizzare gli studenti a trovare soluzioni a problemi di dipendenza e necessità di denaro “facile” derivati da: ludopatia, droga, bisogni al di sopra delle proprie possibilità.
Il corso è coerente con l’obietti vo 1 dell’Agenda Onu 2030 e, cioè, “sconfiggere la povertà”.

Per informazioni:
Centro per l’Unesco di Torino, tel. 0116965476, segreteria@centrounesco.to.it;
Osservatorio regionale sui fenomeni di usura, estorsione e sovraindebitamento, tel. 011.5757293 e settoreorganismiconsultivi@cr.piemonte.it.