Quantcast

Depilazione femminile: il successo degli epilatori a luce pulsata

Più informazioni su

Per le donne la depilazione è un argomento molto delicato; tutte vorrebbero avere un risultato impeccabile, privo di arrossamenti o alterazioni cutanee, e allo stesso tempo duraturo. Con i metodi classici, come il rasoio, la ceretta o la crema, ciò, però, non è sempre possibile.

Per rimuovere in modo definitivo e indolore i peli superflui ci si può rivolgere a una moderna tecnologia: la luce pulsata. Tale sistema permette di avere una pelle liscia in poco tempo, non occorre andare necessariamente nei centri specializzati in quanto i risultati sono visibili anche con i sistemi casalinghi, che possono essere usati in piena autonomia direttamente a casa propria. Tale aspetto è stato quello che ha decretato il successo indiscusso degli epilatori a luce pulsata.

Come funzionano gli epilatori a luce pulsata

Nei sistemi a luce pulsata è un fascio luminoso ad alta intensità, definito IPL, il responsabile della rimozione dei peli superflui. L’impulso veicolato sulla cute viene assorbito totalmente dai peli, in quanto sono ricchi di melanina, a tale livello l’energia del flash è trasformato in calore, che determina la distruzione sia del fusto che del bulbo pilifero.

Questo processo in gergo tecnico si chiama termofotolisi selettiva ed è tanto più efficace quando il pelo è molto corto, in quanto un maggiore calore riesce a colpire la radice; questo è il motivo per cui si procede alla rasatura delle lunghezze prima di una seduta. Già con le prime applicazioni si noterà un rallentamento della crescita dei peli, reiterando il trattamento e facendo le giuste pause in poco tempo si avrà il blocco totale dello sviluppo delle strutture pilifere.

Se si desidera trovare i migliori epilatori a luce pulsata ci si può rivolgere a siti specializzati, come Epilatorilucepulsata.com, che forniscono informazioni circa le caratteristiche e il funzionamento di questi dispositivi, dando all’acquirente tutti i consigli di cui ha bisogno per fare una scelta oculata. In tali portali si possono trovare solo i più validi dispositivi in commercio, con l’indicazione delle loro specifiche e dei box che permettono di essere reindirizzati al negozio che li commercializza, per non perdere tempo, fare un acquisto davvero mirato e al prezzo migliore.

Consigli per eliminare i peli superflui con la luce pulsata

La luce pulsata può essere utilizzata per la rimozione dei peli da qualsiasi parte del corpo, non si parla solo di gambe e braccia ma anche di viso e inguine. Le sedute sono tanto più efficaci quanto più la colorazione della peluria e quella della pelle sono contrastanti, questo è uno dei motivi per cui è meglio procedere a tale trattamento quando non si è abbronzati. Impiegare un dispositivo a luce pulsata è molto semplice e non pericoloso, basta seguire le istruzioni presenti nella confezione.

Bisogna ricordarsi di attivare il flash esclusivamente quando la lampada si trova a contatto con la pelle, in tal senso non si possono fare molti errori perché la maggior parte degli strumenti non funziona qualora non si trovi sulla cute. Inoltre è importante distogliere lo sguardo o usare degli occhiali scuri, di solito presenti nella confezione, per evitare danni momentanei alla vista. Si ricorda di non rilasciare più flash nello stesso tratto di pelle ma procedere con esclusivamente un singolo impulso per evitare danni momentanei.

L’uso della luce pulsata non è doloroso si potrebbe avere un leggero bruciore e rossore della zona subito dopo l’applicazione, soprattutto se si usano potenze elevate, tali sensazione spiacevoli, però, spariscono in massimo in una nottata. È importante non esporsi alla luce solare diretta, subito dopo essersi sottoposti a una seduta, in quanto la pelle è provata e potrebbero comparire anche macchie scure. I risultati della luce pulsata non sono immediatamente visibili, occorre attendere qualche settimana per constatare la minor ricrescita dei peli.

 

Più informazioni su