Quantcast

Coldiretti Piemonte, primavera: i consigli per l’orto perfetto

Sabato 20 e domenica 21 marzo nei mercati Campagna Amica piemontesi tante iniziative

Con l’arrivo della primavera è corsa degli italiani in orti, terrazzi e giardini per trascorre il tempo libero all’aria aperta contro l’ansia da pandemia. Ecco che nei mercati Campagna Amica del Piemonte, sabato 20 e domenica 21 marzo, arrivano i consigli per svelare i trucchi dell’orto perfetto.

Diverse le attività proposte sabato 20 marzo nei mercati coperti di Alessandria, Asti e Cuneo: nel primo si terrà “Coltiva la tua insalata sul terrazzo” con l’esposizione delle primizie di marzo, in particolare le insalate con il calendario della semina; in quello di Asti ci sarà l’esposizione dei prodotti di primavera e verrà offerto un omaggio floreale e a Cuneo l’evento “Arriva la primavera! Il giardino dei sensi” vedrà l’esposizione e la vendita di piante ed erbe aromatiche.

“La piccola agricoltura familiare per autoconsumo – affermano Roberto Moncalvo presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale – in una situazione emergenziale, come quella attuale, ha una sua rilevanza, in quanto può rappresentare un’integrazione importante al bilancio familiare. Oggi non mancano casi, soprattutto tra i più giovani, di coloro che hanno scelto di acquistare terreni abbandonati per portarli a nuova vita, dando inoltre un grande contributo alla tutela ambientale e paesaggistica. E’ sempre più frequente, infatti, che i giardini e i balconi delle abitazioni diventino orti per la produzione “fai da te” di lattughe, pomodori, piante aromatiche, peperoncini, zucchine, melanzane, ma anche di piselli, fagioli e fave da raccogliere all’occorrenza. Questo è sicuramente un fattore importante determinato dalla voglia di cimentarsi e avere a disposizione sulla tavola i propri prodotti, senza dimenticare, allo stesso tempo, che la cura dell’orto ha un’importante funzione terapeutica, dal momento che aiuta a scacciare ansia e stress”.