Quantcast

Servizio Civile Universale: cinque posti con l’Inac CIA di Asti

Un anno di servizio civile retribuito negli uffici del Patronato Cia-Agricoltori Italiani. I posti disponibili sono cinque: tre presso la sede provinciale di Asti, uno a Nizza Monferrato e uno a Montiglio Monferrato.

I candidati devono avere un’età compresa tra i 18 e i 28 anni e presentare domanda entro le 14 del 15 febbraio.

I giovani selezionati lavoreranno al progetto regionale dell’Inac Cia che è dedicato al miglioramento della qualità di vita degli anziani residenti in Piemonte attraverso la promozione dell’accesso ai servizi di tutela e assistenza. L’impegno medio settimanale previsto è di 25 ore, suddivise su 5 giorni, con un compenso mensile netto di 439,50 euro. Si può candidare chi è disoccupato, ma anche chi sta lavorando o studiando, purché gli altri impegni siano compatibili con le attività del progetto (il bando e la scheda di progetto disponibili sul sito www.inac-cia.it).

“Il Servizio Civile è una valida opportunità di crescita personale e professionale – sottolinea Pierita Porrato, direttore di Inac Cia Asti – il percorso offre un’esperienza altamente formativa sulla tutela dei diritti sociali. Nel corso di questi anni alcuni giovani, alla fine del servizio civile, hanno trovato impiego all’interno della nostra organizzazione o in società esterne”.

Gli interessati dovranno attivare lo Spid ed inviare la propria candidatura attraverso il sito https://domandaonline.serviziocivile.it/

Per maggiori informazioni ci si può rivolgere alla sede provinciale (inacasti.direttore@cia.it, 0141594320) o alla sede regionale Piemonte (inacpiemonte@cia.it, 011533315).