Quantcast

Polo Cittattiva, Michele Sarfatti presenta in videoconferenza “Il cielo sereno e l’ombra della Shoah”

Domani, martedì 9 febbraio 2021 alle 18, nuova videoconferenza organizzata dal Polo cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano e Museo Arti e Mestieri di un Tempo con Fra production Spa, Israt, Associazione “Franco Casetta”, Libreria “Il Pellicano” e Aimc di Asti.

Il prof. Michele Sarfatti presenterà “Il cielo sereno e l’ ombra della Shoah.Otto stereotipi sulla persecuzione antiebraica nell’Italia fascista” (Ed. Viella). Ne discuterà con la dott.ssa Nicoletta Fasano dell’ Israt.

“La ricostruzione storica della persecuzione antiebraica nell’Italia fascista ha dovuto fare i conti sin dagli albori con una diffusa attitudine a minimizzare l’antisemitismo che, con gradazioni diverse, ha accompagnato il Ventennio. Nello specifico, la storiografia ha dovuto affrontare una tendenza a sottovalutare pregiudizi e orientamenti antiebraici nella società e nella cultura italiana; a oscurare il complesso percorso dell’antisemitismo fascista; a leggere l’alleanza con la Germania di Hitler come se quest’ultima non fosse costitutivamente votata alla persecuzione degli ebrei; a ridimensionare la collaborazione della Repubblica di Salò alla Shoah nazista. Ciò ha comportato l’insorgere di inciampi alla comprensione e deragliamenti nella ricostruzione. Il loro superamento ha costituito per gli storici un cimento suppletivo, tuttora in corso. Il libro ha per oggetto otto di questi inciampi e deragliamenti”.

Michele Sarfatti è uno studioso della persecuzione antiebraica e della storia degli ebrei in Italia nel XX secolo. Dal 2002 al 2016 direttore della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea CDEC, Milano. Dal 2007-8 al 20015-6 docente del Laboratorio “Storia della Shoah”, Università statale di Milano.

Nel 2013 ha ottenuto l’Abilitazione scientifica nazionale alla II fascia della docenza nel settore scientifico Storia contemporanea (11/A3). Membro della Commissione Governativa di indagine sui beni degli ebrei in Italia nel periodo delle persecuzioni 1938–1945 (“Commissione Anselmi”), 1998-2001. Membro della Commissione Governativa per il recupero del patrimonio bibliografico della comunità ebraica di Roma, razziato nel 1943, 2003–2008.

Membro della Commissione Governativa italiana per il nuovo allestimento dell’esposizione sull’Italia nel Memorial-Museum Auschwitz-Birkenau, 2015-. Componente del Comitato scientifico della Fondazione Museo nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah, Ferrara, fino al 2019. Componente del Comitato scientifico e d’onore della Fondazione Museo della Shoah, Roma.

Membro del Board of Editors della rivista digitale “Quest. Issues in contemporary jewish history. Questioni di storia ebraica contemporanea” (editor in chief dal 2010 al 2016). Componente del comitato scientifico della rivista “La rassegna mensile di Israel”.

Per l’iscrizione clicca –> QUI – Per informazioni: polocittattiva@icsandamiano.it

Proseguono a febbraio le videoconferenze del Polo Cittattiva per l’Astigiano e l’Albese