Quantcast

Nessuna ditta per la gestione della Casa di Riposo di Rocchetta Tanaro: personale e ospiti in attesa del Piano B

La gara di appalto è andata deserta e Sereni Orizzonti cesserà il servizio domenica prossima

La situazione della Casa di Riposo di Rocchetta sta degenerando di minuto in minuto. Oggi doveva essere il giorno decisivo. Scadeva infatti in mattinata il termine ultimo della gara di appalto per la presentazione delle offerte per la gestione della struttura per anziani.

“Purtroppo i peggiori timori si sono avverati” commenta una rappresentanza di lavoratori. La gara è andata deserta, cioè il Comune non ha ricevuto nessuna offerta. Tutto da rifare dunque. E intanto cosa succederà a personale e ospiti?

“Siamo preoccupati. Che fine faremo? Il sindaco ora ci deve dare delle risposte. Vogliamo comunicazioni ufficiali. Il sindaco è andato avanti per la sua strada senza ascoltare lavoratori e sindacati e ora ci troviamo in questa situazione. Ha per caso una soluzione a portata di mano? Ha trovato una ditta che ci traghetti fino alla prossima gara di appalto?” sono le prime e concitate considerazioni dei lavoratori

Sereni Orizzonti, la ditta attuale, aveva comunicato la cessione dell’attività il 31 gennaio scorso, per poi posticiparla per due volte, al 15 febbraio e al 28 febbraio. “Cosa succederà domenica prossima? Quale sarà il piano B dell’Amministrazione?”

Queste le domande, che ad oggi, sono ancora senza una risposta.