Quantcast

Lo SPI Cgil alla Casa di Riposo di Rocchetta Tanaro con Falamoca: “Così portiamo solidarietà ad operatori e ospiti”

Domani, sabato 20 febbraio, a partire dalle 15,30 il Sindacato Pensionati CGIL di Asti sarà alla Casa di Riposo di Rocchetta Tanaro con la maschera di Carnevale astigiana Falamoca, in rappresentanza del gruppo delle maschere astigiane “Amis dla pera”.

“La nostra presenza – spiegano i rappresentanti dello SPI – vuole essere da un lato un atto di solidarietà concreto per le lavoratrici e i lavoratori della Casa di Riposo, impegnati in una difficile vertenza, dall’altro un gesto di vicinanza nei confronti degli ospiti della struttura, che in queste settimane sentono anche su di essi il peso della situazione”.

“Ci uniamo alle categorie del pubblico impiego e alle confederazioni – proseguono – con la speranza che questa situazione si possa definire e risolvere al più presto nell’interesse dei lavoratori, degli ospiti e dell’intera comunità rocchettese, garantendo i livelli occupazionali attuali, i necessari livelli di assistenza e le attuali rette per gli ospiti”.

Lo SPI CGIL continuerà la vigilanza sull’intera vicenda anche a garanzia degli ospiti. “Intanto – concludono – ci auguriamo di portare sabato un po’ di serenità e di svago tra gli ospiti ed i lavoratori della struttura”.

Attualmente si è in attesa dell’apertura delle buste per la gara di appalto indetta dal Comune per la gestione della struttura che avverrà il prossimo 23 febbraio. Sereni Orizzonti, la ditta attuale, ha posticipato la cessione del servizio fino al prossimo 28 febbraio.

Parenti degli ospiti e operatori sono in attesa di sapere quale sarà il loro futuro, tra preoccupazioni e interrogativi.