Quantcast

Il supermercato MD di Villanova d’Asti riapre con una nuova veste

L’MD di Villanova d’Asti riapre con una nuova veste. Grande prova manageriale per Fiorella Adinolfi, suo marito Gianni Spadavecchia ed i loro figli Stefano e Riccardo.

Il supermercato di strada Zabert si rinnova ed inserisce un banco di gastronomia e carni molto fornito ed improntato alla sostenibilità del territorio.

“È un’idea maturata da tanto”, racconta Fiorella, “Quest’anno in cui tutto il mondo è cambiato, abbiamo voluto restituire alla gente parte di ciò che in questi quattordici anni ci ha dato”.

Lunghi anni fatti di sacrificio e privazioni ma anche di soddisfazioni. Partiti con una squadra di tre dipendenti, oggi ne contano ben quattordici e l’azienda è in piena crescita. Nuove assunzioni per tanti giovani che hanno bisogno di lavoro in un momento sempre più preoccupante. Un restyling totale con l’impronta e la qualità di sempre.

“Abbiamo voluto inserire molti prodotti locali per incentivare le piccole aziende e spronare i clienti a preferire le produzioni tipiche”, spiega la proprietaria.

Il nuovo locale è stato benedetto da don Luigino Trinchero prima dell’apertura e da don Carlo Rampone, parroco di Villanova. All’ingresso dell’esercizio un’immagine cara a tutti i Villanovesi, il Santuario della “Madonnina”, ancora una volta a testimonianza dell’affetto che questa famiglia ha per questo territorio.

Il supermercato MD di Villanova d'Asti riapre con una nuova veste.

Nella foto: don Carlo Rampone con la famiglia Spadavecchia

Il supermercato MD di Villanova d'Asti riapre con una nuova veste

Il taglio del nastro all’inaugurazione del punto vendita MD a Villanova d’Asti