Quantcast

Grande successo per le iniziative di gennaio del Polo Cittattiva per l’astigiano e l’albese

Grande successo per le videoconferenze di gennaio organizzate dal Polo cittattiva per l’Astigiano e l’Albese – I.C. di San Damiano e Museo Arti e Mestieri di un Tempo con Fra production Spa, Israt, Associazione “Franco Casetta”, Libreria “Il Pellicano” e Aimc di Asti.

Durante gli incontri si sono alternati Raffaele Cantone, Marco Neirotti, Alessandro Barbero, Alberto Banaudi, Federica Angeli, Marco Giacosa, Giovanni Tesio, Nicoletta Fasano e Gianrico Carofiglio.

In totale hanno partecipato circa 600 persone anche di altre regioni.

A febbraio sono stati organizzate altre videoconferenze:

1) sabato 6 febbraio 2021 – ore 17 – “I treni dell’accoglienza. Infanzia, povertà e solidarietà nell’italia del dopoguerra 1945-1948″ (Einaudi).
Bruno Maida ne discute con Mario Renosio (Israt);

2)martedi’ 9 febbraio 2021 – ore18 – “Il cielo sereno e l’ ombra della Shoah.Otto stereotipi sulla persecuzione antiebraica nell’Italia fascista” (Ed. Viella).
Michele Sarfatti ne discute con Nicoletta Fasano (Israt);

3) sabato 20 febbraio 2021 – ore 16 – “Rendiconto. la sinistra italiana dal pci a oggi” (La nave di Teseo). Claudio Petruccioli ne discute con Mario Renosio (Israt);

4) 22 febbraio 2021 – ore 18 – “La sola colpa di essere nati” (Garzanti) di Gherardo Colombo e Liliana Segre.
Gherardo Colombo ne discute con Nicoletta Fasano.

Per accedere agli incontri bisogna iscriversi tramite il seguente indirizzo: Click -> QUI
Per informazioni: polocittattiva@icsandamiano.it.