Quantcast

Festa di Don Bosco ad Asti: appuntamenti online su Youtube

“Paolino, vieni qui. Mettiti in ginocchio ed appoggia la tua fronte alla mia, così non ci muoveremo!”. Era impegnativo farsi fare una foto nel 1861. Occorreva parecchio tempo di posa. Stare fermi per tanto tempo non era facile. E allora don Bosco, desideroso di essere ripreso in una delle azioni che compiva più volentieri, chiamò il piccolo Paolo ad appoggiare la sua fronte alla sua per essere il penitente nella confessione, attorniato da tanti altri ragazzi e chierici.
Questa foto diventerà famosa e anche Paolino divenne il secondo successore di don Bosco alla guida della  Congregazione salesiana.

Don Paolo Albera morì cento anni fa, ma è ancora viva la sua memoria come Rettor Maggiore e come Padre spirituale della Congregazione salesiana che guidò con scritti, viaggi e tanta paternità al punto di essere definito “il piccolo don Bosco”.

A lui Asti deve la presenza dei salesiani i in città. Monsignor Stefano Robino, parroco di Santa Maria Nuova li richiese ripetutamente e nel 1919 ottenne da don Albera l’approvazione e l’inizio dell’oratorio presso la sua parrocchia nella zona attualmente compresa tra via Cafasso, viale alla Vittoria, via Prandone e via don Bosco.

Don Albera ha portato don Bosco ad Asti e in occasione della festa del Santo la comunità salesiana, l’oratorio e la parrocchia del don Bosco vogliono onorarlo con alcuni momenti celebrativi di comunità.
Si comincia con il lunedì 25 con cinque momenti dedicati alla preghiera ed alla riflessione sul tema “Senti i Santi”: celebrazione familiare per scoprire qualche caratteristica utile per la vita prendendola dalle vite di alcuni santi e modelli salesiani. Saranno presi in considerazione gli esempi di San Francesco di Sales, di Madre Mazzarello, don Albera, mons. Marello e Piergiorgio Frassati.

Gli incontri dal 25 al 29 gennaio si terranno dalle 19 alle 19,30.

Domenica 31 è la Festa di don Bosco e tutte le Messe dalla serale di sabato alle 18,30, e quelle della domenica (8,45 – 10,00 – 11,30 – 18,30) saranno celebrate in onore del Santo dei Giovani e patrono della Parrocchia.
La S. Messa delle 10,00 sarà presieduta da S. E. Monsignor Francesco Ravinale. Nel pomeriggio alle 16 ci sarà la tradizionale benedizione dei bambini e del pane.

I cinque incontri (dal 25 al 19 gennaio – ore 19,00), la S. Messa delle 10 e la benedizione del pane e dei bambini delle 16  di domenica 31 gennaio saranno trasmessi in streaming sul canale youtube: Parrocchia don Bosco Asti.

festa don bosco asti