Quantcast

Dall’Amministrazione di Moncalvo ingressi gratuiti nei luoghi della cultura per i neodiciottenni

Un gesto concreto per la leva 2003 è stato pensato e realizzato dall’amministrazione comunale di Moncalvo.

Il sindaco Christian Orecchia e l’assessore alla cultura nonché vicesindaco Andrea Giroldo (nella foto), hanno scritto una lettera rivolta ai giovani concittadini che quest’anno raggiungeranno la maggiore età per illustrare la loro iniziativa che punta sulla cultura, come “colonna portante delle nostre coscienze e della nostra consapevolezza del mondo”.

Moncalvo diciottenni

In questo anno difficile – spiega il primo cittadino – la cultura moncalvese non si è fermata ma certo è stata rallentata. Con questa iniziativa vogliamo portare volti nuovi nei nostri luoghi della cultura e riuscire ad appassionarli a questo mondo tutto da scoprire”.

Casale Monferrato ha intrapreso un’iniziativa simile – illustra Giroldo – e appena l’ho vista ci ho lavorato su per proporre alla Giunta una versione adattata alla realtà aleramica. Quest’anno i neodiciottenni moncalvesi diventano giovani uomini e giovani donne, abbiamo voluto dare loro un’opportunità concreta di crescita e di arricchimento personale. Ringrazio molto Arte e tecnica e Aleramo per essersi detti subito disponibili. Lavoriamo dal primo giorno di mandato a rendere Moncalvo la capitale monferrina della cultura, in virtù di questo obiettivo abbiamo deciso di ampliare la possibilità di ingresso gratuito per la leva 2003 a Museo e Teatro anche ai residenti dei comuni compresi in un raggio di quindici kilometri da Moncalvo.”