Quantcast

Iniziati i lavori per il completamento dell’autostrada Asti-Cuneo, sopralluogo di Cirio e Gabusi sul cantiere

Soddisfazione da parte dei massimi vertici regionali per l’avvio dei lavori di completamento dell’autostrada Asti-Cuneo.

Il presidente del Piemonte, Alberto Cirio, sulla propria pagina facebook ha postato la foto del suo sopralluogo (insieme all’assessore Gabusi e al sindaco di Alba, Carlo Bo) sul cantiere commentando: “Oggi sono finalmente iniziati i lavori per il completamento dell’autostrada Asti-Cuneo.
Un’opera che il territorio aspetta da troppo tempo, da oltre 30 anni. Ma questo è solo il primo passo: l’Italia è un Paese complicato e la storia di questa autostrada ci ha insegnato che non possiamo abbassare la guardia neanche di un millimetro fin tanto che l’ultimo metro di autostrada non sia realizzato. Questo faremo e continueremo a fare, insieme all’impegno per la Tav, il Terzo Valico, la Pedemontana e tante altre opere strategiche che il Piemonte attende da troppo tempo e che sono un diritto di questa nostra terra e di tutti i piemontesi.”

Concetti ribaditi dall’assessore regionale Marco Gabusi, sempre su facebook: “Finalmente oggi sono partiti i lavori di un opera strategica e attesa da 30 anni, che avevamo promesso di sbloccare. Questo si che è un grande risultato per il Piemonte e per tutti i piemontesi!”.

Anche il vicepresidente della Regione Piemonte, Fabio Carosso, è intervenuto tramite il noto sociale network: “Sono iniziati i lavori di completamento dell’autostrada Asti-Cuneo.
Le opere rientrano nel lotto 2.6 che copre cinque chilometri della tratta fra Alba e Verduno.
Un momento tanto atteso dopo anni di stallo, la dimostrazione che quando ci sono la serietà, la buona volontà e la dedizione i risultati si ottengono.”