Quantcast

Le Rubriche di ATNews - ATnewsKids

Le ricette delle feste per grandi e piccini: Polvere d’arancia

Paola Uberti, fondatrice di LIBRICETTE.eu , ci accompagna con idee originali per condividere con mamma e papà momenti divertenti in cucina ed imparare a fare qualcosa di speciale!


Polvere d’arancia – Una magica polvere per dare più gusto ai tuoi dolci

Introduzione
Molto spesso, a Natale, si utilizza la scorza d’arancia grattugiata perché così aggiunge ai dolci un meraviglioso profumo e un sapore inconfondibile.
Sai come si fa ad avere sempre a portata di mano questo ingrediente, anche quando non è la stagione delle arance? Semplice: basta preparare la magica polvere con le scorze (la buccia) essiccate. Non crederai quanto sia facile!
Molto spesso, dopo aver mangiato un’arancia (che fa benissimo come tutta la frutta), buttiamo via le bucce. È un vero peccato perché esse contengono un olio essenziale responsabile del loro profumo e del loro aroma, oltre al fatto che buttare via qualcosa che può essere usato in cucina aumenta gli sprechi alimentari che sono un grande problema. Basta pensare al fatto che ogni anno un terzo del cibo prodotto a livello mondiale finisce tra i rifiuti.
La polvere d’arancia utilizza tutte le parti della buccia, sia quella esterna, colorata, sia quella interna che è bianca: non preoccuparti perché, anche se questa è amarognola, non rovinerà i tuoi dolci.
Attenzione: per fare la magica polvere d’arancia è necessario usare frutti al naturale, ossia che non abbiano subito trattamenti esterni con cere o altre sostanze. Al momento di comprarli potrai riconoscerli facilmente perché la scorza è opaca e leggerai le diciture “arance naturali”, “arance non trattate” oppure “arance con buccia edibile” sul cartellino o sul bollino applicato sui frutti.
PS: in cucina fatti sempre aiutare da un adulto.

Preparazione: 24 ore
Quantità: in base alle bucce d’arancia disponibili

Ingredienti
Scorze d’arancia q.b.

Procedimento
Preparare la magica polvere d’arancia è davvero semplicissimo.
Metti le bucce su un foglio di carta assorbente da cucina e appoggiale su un termosifone. Proteggile dalla polvere con una retina per dolci o con una garza e lasciale riposare per almeno 24 ore o fino a quando saranno diventate completamente secche e ben friabili. Mettile in un frullatore potente e riducile in una polvere molto fine.
La preparazione si conserva a lungo in un barattolo di vetro a chiusura ermetica pulito e asciutto, riposto in un luogo buio e fresco. Potrai quindi prepararne un po’ ogni volta in cui avrai a disposizione le scorze e aggiungere la polvere ottenuta nel barattolo.
La magica polvere d’arancia è ideale per aromatizzare torte, biscotti e dolci al cucchiaio come la crema pasticcera o un budino al cioccolato, ma è anche una perfetta idea regalo!

Polvere d’arancia