Quantcast

Coldiretti: “Finalmente la Regione sblocca il “Bonus Piemonte” per gli agriturismi”

“La Regione Piemonte ha finalmente sbloccato il “Bonus Piemonte” per gli agriturismi. Un provvedimento che arriva dopo continue sollecitazioni e un costante lavoro di Coldiretti, a supporto degli uffici regionali, per risolvere alcune problematiche che tenevano bloccate le domande”. Questo evidenzia Stefania Grandinetti, presidente degli Agriturismi di Campagna Amica del Piemonte, a fronte dello sblocco delle domande in sospeso per gli agriturismi ricompresi nel cosiddetto “Bonus Piemonte”.

“Una misura che porta un po’ di sollievo in questo periodo in cui gli agriturismi sono messi a dura prova dalla pandemia portata dal covid-19 e dal conseguente stop agli spostamenti per il periodo festivo – commenta Jacopo Barone, presidente degli Agriturismi di Campagna Amica di Torino –. Un sostegno economico per un settore che, oltretutto, valorizza al 100 per cento il Made in Piemonte, sia a tavola sia a livello di promozione del nostro territorio”.

“E’ un obiettivo importante per gli agriturismi, raggiunto grazie alla nostra determinazione. Gli agriturismi, con il loro lavoro, presidiano i territori offrendo servizi di valenza sociale e di tutela agro-ambientale – conclude Jacopo Barone –. In questi mesi, per rispondere alla pandemia, gli agriturismi si sono attivati, modificando il loro modo di lavorare, con l’obiettivo di far arrivare il meglio della cucina tipica piemontese, direttamente sulle tavole dei cittadini, sulla scia anche della campagna #MangiaItaliano”.