Tigotà dona sapone e candeggina alle agenzie formative piemontesi

20mila litri di candeggina per la pulizia e l’igienizzazione delle scuole e 10mila litri di sapone liquido per le mani sono stati donati alla Regione Piemonte da Tigotà, insegna leader in Italia nella vendita di prodotti per la pulizia della casa, l’igiene della persona e la cosmesi, per sostenere la prosecuzione delle lezioni in presenza.

Un gesto di grande solidarietà che l’Assessorato all’Istruzione, Formazione professionale e Lavoro ha voluto destinare al sistema delle agenzie formative accreditate per l’obbligo di istruzione, per aiutare studenti, insegnanti e operatori in un momento particolarmente delicato.

La donazione da parte dell’azienda, guidata da Tiziano Gottardo, si è concretizzata con la consegna dei due camion contenenti la merce alla Regione Piemonte, che sta provvedendo alla distribuzione alle 27 agenzie formative accreditate grazie al prezioso contributo dei volontari della Protezione civile.

Dall’assessora regionale all’Istruzione Elena Chiorino arriva “un grazie sentito a Tigotà per l’attenzione rivolta al Piemonte e la sensibilità verso il sistema dell’istruzione, ancora una volta messo a dura prova dall’emergenza sanitaria in corso. Il fatto che un’azienda cosi importante si dimostri attenta anche al nostro territorio non solo ci lusinga, ma ci conferma un potenziale di grandi sinergie che possiamo sviluppare con il mondo imprenditoriale per risollevare l’economia in momento davvero delicato per tutti. La scelta di destinare la donazione alle agenzie formative è dovuta alla grande attenzione del Piemonte verso una realtà fortemente radicata sul territorio, che sta garantendo nonostante le difficoltà l’operatività del sistema. Insieme alle misure regionali di sostegno alle agenzie – prosegue Chiorino – questa donazione aiuterà concretamente studenti, insegnanti e operatori a lavorare e studiare in sicurezza”.

“Stiamo vivendo un momento molto difficile con questa seconda ondata che ha messo ancora una volta in discussione le nostre certezze e le nostre abitudini, come quella di portare i bambini a scuola – afferma Pericle Ciatto, responsabile Marketing di Tigotà – Volevamo aiutare e farlo in maniera concreta, e così abbiamo deciso di donare candeggina e sapone liquido per il lavaggio delle mani. Prodotti che contribuiscono a pulire gli spazi che i nostri figli frequentano quotidianamente. Un doveroso ringraziamento va alla Regione Piemonte, al presidente Alberto Cirio e all’assessore all’Istruzione Elena Chiorino, che hanno reso possibile il concretizzarsi di questa operazione”.

“Come rappresentanti degli Istituti di Formazione professionale – aggiungono Matteo Faggioni, presidente di Forma Piemonte, e Antonio Bosio, presidente di Cenfop Piemonte – ringraziamo Tigotà per l’aiuto concreto dato attraverso la fornitura di detergenti e igienizzanti per le nostre scuole. I Centri di Formazione professionale, da sempre un luogo sicuro per i nostri allievi, lo sono anche in questo difficile periodo di emergenza sanitaria: l’impatto e la diffusione del virus all’interno delle nostre strutture è infatti molto contenuto, anche grazie ad un protocollo di regole puntuali e di gesti quotidiani che applichiamo ripetutamente come la sanificazione di ambienti e l’igienizzazione delle mani”.

“Il concetto che vorremmo passasse soprattutto ai più piccoli è che ogni gesto, a cominciare da quelli semplici come lavarsi le mani e pulire gli ambienti dove lavoriamo e studiamo, in questo momento è importante – conclude Ciatto – Con Tigotà Educational, attività di formazione che svogliamo annualmente nelle scuole, quest’anno vorremmo, compatibilmente con le circostanze, puntare proprio sulla sensibilizzazione, con giochi ed esperimenti, rispetto a questi temi”.