Quantcast

Seconda domenica di Fiera del Tartufo di Moncalvo all’insegna della sicurezza

Domenica ci sarà il secondo appuntamento per la Fiera del Tartufo Bianco di Moncalvo, che è stata confermata anche dopo il DPCM del 18 ottobre scorso, che ha salvato gli eventi di carattere nanzionale ed internazionale.

Dunque, la Fiera fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale ritorna dopo il successo della scorsa domenica, per la soddisfazione del sindaco Christian Orecchia, del vicesindaco Andrea Giroldo, del presidente della Fiera Michele Rampone e di tutte le persone coinvolte nell’organizzazione. E se la macchina della sicurezza ha funzionato nella prima giornata di Fiera, per la seconda è stato intensificato ulteriormente lo sforzo su questo fronte.

“Come Amministrazione e di concerto con le Forze dell’Ordine e le Istituzioni superiori competenti – ci spiega Andrea Giroldo, assessore alla sicurezza del Comune di Moncalvo – abbiamo deciso di confermare la Fiera in quanto siamo nelle condizioni di garantire la sicurezza e, nel contempo, di permettere alle attività di lavorare. Ho disposto un ulteriore efficientamento della struttura di volontari dedicati proprio alla sicurezza, tant’è che se domenica scorsa è stata un successo, questa domenica siamo pronti per un’altra grande giornata di Fiera del Tartufo.”

Ecco come si svilupperà il programma di domenica 25 ottobre:

Ore 9.00: Inaugurazione della 66a “Fiera del Tartufo Bianco di Moncalvo”.
Ore 9.15: Apertura delle iscrizioni degli espositori.
Ore 11.30: Chiusura delle iscrizioni e riunione della Commissione Giudicatrice.
Ore 12.30: Premiazione-Assegnazione del Trofeo Città di Moncalvo “Zappino d’Argento”.
Ore 11.00: Attivo lo stand gastronomico della Pro Loco in piazza Carlo Alberto fino alle 15.00.
Ore 12.30: Pranzo presso la sede della Pro-Loco e degustazioni.
Dalle 10 alle 18: nel ridotto del Teatro Comunale, esposizione delle Opere pittoriche a cura del GAM (Gruppo Artisti Moncalvesi) e mostra manufatti dell’associazione Aghi in collina
Dalle 9 alle 18 presso Palazzo Montanari, mostra fotografica sulla tradizione del tartufo e sua ricerca, a cura del fotografo Giovanni Cappello.

Dalle 10 alle 18 apertura del Museo Civico con mostra temporanea, che sarà inaugurata il 9 ottobre, dedicata a Orsola Caccia, chiamata “A partire da Orsola” ad opera del collettivo “La Masca”, che vedrà protagoniste diverse giovani artiste, le quali, per realizzare le loro opere, si sono dovute ispirare a quelle di Orsola Caccia, in un’idea di coinvolgimento dei giovani nel mondo della cultura fortemente voluta da Maria Rita Mottola, presidente di Aleramo Onlus, associazione che gestisce il museo in cui, tra gli altri, si possono ammirare un De Chirico, un disegno di Modigliani ed uno di Chagall.

Domenica 25 ottobre ci sarà anche la camminata tra le colline insieme a Colibriescursioni, accessibile a tutti, con contributo. Per prenotazioni e info 333.2387218
colibriescursioni@gmail.com

Info utili ->

PARCHEGGI E NAVETTE:
Ci sono parcheggi in prossimità della stazione, della Cantina Sociale Sette Colli, dell’Associazione Culturale Gugliemo Caccia (Lea), della piscina “Le Vallette” (zona campi sportivi) e lungo la via.
Sarà poi possibile da lì usufruire gratuitamente delle navette da e per il centro.
La partenza è presso Frazione Stazione, Cantina Sociale e campi sportivi, mentre l’arrivo è in piazza Romita e in Via Vittorio Veneto.
Il servizio è attivo dalle ore 9 alle ore 18 e non richiede prenotazione.
ACCESSO ALLA FIERA:
L’ingresso sarà uno solo, posto in Piazza Carlo Alberto lato portici/Teatro Civico. Entrando sarà rilevata la temperatura corporea e non si potrà accedere se superiore a 37.5°.
Anche l’uscita è una sola, posta in Via Vittorio Veneto.
Le navette hanno partenza e arrivo comode sia per l’entrata che per l’uscita.
L’accesso è libero e non su prenotazione; le attuali disposizioni in termini di sicurezza fissano il tetto massimo di visitatori CONTEMPORANEI a 1000 unità, si consiglia pertanto, se possibile, di evitare gli orari di maggior picco per evitare eventuali code.
MODALITÁ DI VISITA:
Su tutto il territorio comunale la mascherina è obbligatoria.
Inoltre è necessario rispettare la distanza di un metro dalle altre persone e igienizzarsi spesso le mani presso gli appositi punti forniti di gel idroalcolico e segnalati da cartellonistica verticale.
Le superfici di utilizzo comune saranno sanificate continuamente.
STAND DELLA PROLOCO
Lo stand della Proloco servirà piatti con e senza tartufo, prenotazione non necessaria! Sarà possibile accomodarsi presso il tendone, nel rispetto delle vigenti norme in ambito di sicurezza.

Per saperne di più http://www.fieradeltartufodimoncalvo.it/

In attesa di domenica, riproponiamo la fotogallery della giornata di domenica 18 ottobre.