Quantcast

Ferrere, torna la Fiera del Miele

Domenica 18 ottobre si svolgerà a Ferrere la 7^ edizione della Fiera del Miele, abbinata alla 13^ edizione del concorso Regionale Ferrere Miele. Alle ore 11,30 nella piazza del Comune di Ferrere, davanti al Sindaco e alle autorità locali, ci sarà la premiazione dei migliori mieli di tutto il Piemonte partecipanti al concorso.

La manifestazione ha lo scopo di promuovere e valorizzare la produzione apistica astigiana e regionale che, pur rimanendo un piccolo comparto dell’attività agricola, ha raggiunto ottima qualità ed elevata diffusione territoriale, integrando anche il reddito delle aziende agricole, grazie a competenza, professionalità e dedizione degli apicoltori. Quest’anno sono giunti all’Istituto Zooprofilattico di Asti con la direzione della Dr.ssa Paola Mogliotti, più di 100 campioni di miele, per essere analizzati e giudicati, risultato davvero eccellente.

Ferrere, torna la Fiera del Miele

Il Comune di Ferrere è il paese astigiano col più elevato rapporto tra abitanti e numero di alveari, e la “7^ Fiera del Miele e dei prodotti tipici”, è ormai diventata un evento di successo, molto apprezzato dai ferreresi e dai numerosissimi turisti.
Per i visitatori che giungeranno a Ferrere, ci saranno il miele e tutti i prodotti dell’alveare, con le loro importanti proprietà benefiche e nutritive, ma anche il “Salame Cotto Monferrato” e altri salumi d’ eccellenza, i vini dei produttori locali, le uova bianche da galline alimentate col latte abbinate al nobile tartufo, che si trova in abbondanza in queste vallate e altro ancora nelle bancarelle sulle piazze di Ferrere, per chi ama trovare qualcosa di insolito.

Ferrere, torna la Fiera del Miele

Il programma della giornata è ricco di appuntamenti, a partire dal mattino. Alle 9 si aprirà ufficialmente la fiera con esposizione di prodotti tipici e artigianali con più di 50 bancarelle posizionate nella piazza del Castelvecchio (sede degli uffici municipali).

La Casa Carolina sarà teatro del “Laboratorio del miele” dalle 9.30, mentre dalle 10.30 si potrà partecipare a degustazioni guidate di mieli piemontesi vincitori del concorso.

Alle 11.30, alla presenza delle Autorità, ci sarà il tradizionale taglio del nastro, accompagnato dalla sfilata delle majorettes, tamburini e sbandieratori di Ferrere.

Seguirà, a mezzogiorno, la premiazione del concorso “Ferrere Miele”.

Il pranzo sarà a cura della Pro Loco di Ferrere, in via Albany.

Nel primo pomeriggio, alle 14, si potrà fare la passeggiata “PERCORSO DEL MIELE” di circa 3 chilometri a piedi alla scoperta degli alveari e del mondo delle api.
Alle 16, sarà il momento dell’ultima degustazione e alle 16.30 dell’ultimo spettacolo di circo contemporaneo “Tre piccioni con una favola”.

La giornata sarà allietata da musiche popolari di “Luciano Folk”, spettacoli di burattini di Corniani, il famoso burattinaio di Mantova.
Anche i motori saranno protagonisti, infatti presso il cortile della Segheria Longo ci saranno i raduni di auto d’epoca e di trattori d’epoca.

Ferrere, torna la Fiera del Miele