È uscito il nuovo Annuario della scuola del Piemonte: disponibile da lunedì

Da lunedì 26 ottobre sarà a disposizione degli insegnanti degli Istituti scolastici piemontesi l’edizione 2020-2021 dell’Annuario della scuola del Piemonte, realizzato anche quest’anno dal Consiglio regionale.

“Uno strumento educativo – spiega il presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia – che si propone come aiuto per i docenti per far conoscere agli allievi i valori, il ruolo e il funzionamento dell’Assemblea legislativa piemontese e per aiutare le giovani generazioni a maturare una sempre maggiore responsabilità civica che affianchi il riconoscimento dei propri doveri a quello dei propri diritti, in una rinnovata fiducia nei confronti delle Istituzioni”.

Un’ampia sezione iniziale illustra caratteristiche, prerogative e modalità di funzionamento dell’Assemblea legislativa piemontese, degli Istituti di garanzia, dei Comitati e delle Consulte e offre una panoramica sui servizi offerti ai cittadini.

“Questa edizione, che vede la luce nel cinquantesimo anniversario del Consiglio regionale e nel quindicesimo dalla promulgazione e dall’entrata in vigore del nuovo Statuto del Piemonte – prosegue Allasia – è strettamente legata alla cultura popolare e alle tradizioni del Piemonte, al suo passato ricco di storia e di leggenda e dedica un ampio spazio alla moltitudine di proverbi e di modi di dire: una miniera di ricchezze da cui emergono il buonsenso e la saggezza antica”.

I punti di ritiro dell’Annuario della scuola del Piemonte, disponibile gratuitamente fino a esaurimento scorte, sono l’Urp del Consiglio a Torino e gli Urp regionali decentrati negli altri capoluoghi di provincia piemontesi.

È necessario per gli insegnanti interessati alla pubblicazione, contattare l’Urp di riferimento per concordare giorno e orario del ritiro. Il riferimento per Asti e provincia è: Urp Asti, piazza Alfieri 29; tel. 0141-324551; e-mail urpasti@regione.piemonte.it