Cgil Asti: trasferimento temporaneo di Patronato Inca, ufficio vertenze e ufficio immigrati

Da lunedì 26 ottobre saranno collocati al primo piano di piazza Marconi per consentire la ristrutturazione dei locali

La CGIL di Asti comunica che a partire dal prossimo lunedì, 26 ottobre, il Patronato INCA, l’Ufficio Vertenze e l’Ufficio Immigrati verranno temporaneamente trasferiti al primo piano di piazza Marconi n. 26, all’interno della Camera del Lavoro.

Il trasferimento si è reso necessario al fine di permettere la ristrutturazione dei locali siti al piano terreno, con l’obiettivo di rendere più accogliente la sede della CGIL di Asti sia per gli iscritti sia per l’utenza, mettendo in sicurezza gli ambienti e garantendo migliori servizi.
La Camera del Lavoro si scusa con coloro che frequentano la sede per i disagi che lo spostamento comporterà, soprattutto dovendo garantire la sicurezza e le distanze imposte dalle restrizioni legate al COVID, confidando nella pazienza e nella collaborazione dei propri utenti.
Gli orari di accesso degli uffici saranno gli stessi attualmente in vigore: dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14 alle 18.00.

Per l’accesso ai servizi si consiglia di visitare la pagina web: www.asticgil.it
Per le esigenze di sicurezza legate alle procedure COVID si predilige l’accesso su appuntamento chiamando i numeri:
per la CGIL: 0141 533511 (e-mail: info@cgilasti.it)
per il CAAF CGIL: 0141 533569 (e-mail: asti@caafcgil.com); per il CAAF CGIL ricordiamo che è, inoltre, attivo il numero verde 800171111
per l’Ufficio Vertenze: 0141 533532 (e-mail: vertenze@cgilasti.it)
per il Patronato INCA: 0141 533541 oppure 0141 533542 (e-mail: asti@inca.it)