Alba: consegnati gli attestati “Estate Lavoro 2020”

Mercoledì 30 settembre al Centro Giovani H-Zone di Alba sono stati consegnati gli attestati di partecipazione al progetto “Estate Lavoro 2020”, agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado impegnati in tirocini durante le vacanze estive.

Il progetto ha dato ai ragazzi l’opportunità di fare esperienza nel mondo del lavoro, svolgendo un percorso, seppur breve, indirizzato ad una crescita personale con la possibilità di un primo guadagno economico.

“Quest’anno – dichiara l’Assessore comunale alle Politiche giovanili Carlotta Boffa – nonostante le oggettive difficoltà con molte aziende ancora non nel pieno dell’attività, sono stati avviati 23 tirocini che hanno coinvolto giovani studenti del territorio con un ottimo risultato. I ragazzi si sono dimostrati tutti pienamente soddisfatti dell’esperienza, come anche le aziende che li hanno ospitati”.

“Estate lavoro” è un progetto promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Alba, curato dall’Ufficio Informagiovani in collaborazione con la Cooperativa Sociale O.r.so.

Quest’anno, i giovani hanno operato in diversi ambiti: commerciale (supermercati), ristorazione (pizzerie, osterie, bar, strutture ricettive), artigianato (settore elettrico e meccanico, cura delle aree verdi, etc.).

Il progetto, giunto alla quindicesima edizione, oltre ad Alba, è stato attivato anche dai comuni di Guarene, Diano d’Alba, Monforte, Monticello d’Alba e Montà.

I tirocini sono stati seguiti da tutor dell’Informagiovani che hanno monitorato i percorsi fin dalle prime fasi di attuazione, attraverso l’individuazione delle aziende disponibili, i colloqui con i ragazzi, svolgendo azione di matching tra ragazzi e aziende, espletando tutte le pratiche burocratiche di attivazione del tirocinio e, durante l’esperienza, realizzando un vero e proprio tutoraggio sia con i singoli ragazzi che con i referenti delle aziende.