A Nizza Monferrato festeggiata la neo centenaria suor Franca Mengoli

Più informazioni su

Suor Franca, una vera suora salesiana di don Bosco e Madre Mazzarello.

Toscana di origine (Massa Carrara), piemontese per la formazione alla vita consacrata salesiana, missionaria in Centro America per 28 anni (Costa Rica, Nicaragua, El Salvador), 14 anni a Roma Casa Generalizia come segretaria della Vicaria Generale, 11 anni a Nizza Monferrato. Ha avuto compiti di segreteria, economato, direttrice, catechista, insegnante.

Una vita lunga nel servizio generoso e variegato, accoglienza fatta di sorriso e bontà, mani sempre al lavoro, passi frettolosi verso tutti, preghiera costante e gioia trasparente. A festeggiare la neo centenaria, sono intervenuti in tempi distinti il sindaco Simone Nosenzo, l’assessore provinciale Marco Lovisolo delegato dal presidente Paolo Lanfranco, il parroco Monsignor Paolino Siri ed il salesiano cappellano don Vittorio Bazzoni.

Il consigliere Lovisolo, portando alla neo centenaria suor Franca le congratulazioni del presidente Lanfranco, le ha consegnato l’attestato di “Patriarca dell’Astigiano” e, come ormai di consuetudine, l’Amaro del Centenario, offerto dalla ditta Punto Bere di Canelli, partner nell’iniziativa della Provincia.
Durante l’incontro è stata condivisa la storia della Patriarca e la ricchezza delle relazioni tra i nicesi e la casa “La Madonna”.

“La vita di suor Franca e le dottrine impartite dall’Istituto devono essere d’insegnamento per tutti, i valori trasmessi e condivisi sono stati all’insegna dell’amicizia, fiducia, stima, coraggio di non fermarsi, ma di guardare in avanti e speranza nell’aiuto continuo del Signore e di Maria Ausiliatrice” commentano delle autorità intervenute.

Più informazioni su