Focolaio Covid ad Asti, si attendono gli esiti di tutti i tamponi tra i contatti dei positivi

Aggiornamento delle ore 17.30

Dai dati forniti dalla Regione Piemonte, negli ultimi due giorni ci sono stati 16 positivi al Covid nell’Astigiano, dopo i primi 9 casi di domenica, quasi tutti riconducibili alle comitive andate in gita ad Oulx e Caorle.

Giovanni Messori Ioli, commissario dell’Asl di Asti, spiega ad Ansa Piemonte che tra gli altri positivi finora riscontrati, oltre ai 9 già accertati nei giorni scorsi, di cui uno ricoverato in Rianimazione, tra cui due insegnanti della scuola media Martiri. “Tutti sono asintomatici o con pochi sintomi”.

Due classi sono state messe in isolamento fiduciario per 48 ore, fino al referto dei tamponi. Tra i test effettuati, un centinaio, sono risultati tutti negativi, per oggi è atteso l’esito di un altro centinaio di tamponi.

Il virus rilevato dall’Asl di Asti, secondo quanto riporta Ansa Piemonte, è un ceppo ad elevata carica virale, altamente infettante e contagioso ed è molto facile da prendere, per cui il è fondamentale attenersi alle regole anticontagio, le uniche armi efficaci per proteggersi. Così Messori Ioli mette in guardia tutti: “Raccomandiamo particolare attenzione nelle prossime tre settimane: continuiamo a usare mascherine, a mantenere il distanziamento sociale e l’igiene delle mani”.