Quantcast

Con il treno del vino, in viaggio su carrozze anni ’30 da Torino Porta Nuova a Canelli

Mentre l’opinione pubblica e la politica locale discutono e si dividono sulla questione della riattivazione delle linee ferroviarie, Fondazione FS propone un viaggio su treno storico con locomotiva a vapore e carrozze anni ’30 “Centoporte”.

Il cosiddetto “treno del vino” partirà da Torino PortaNuova per arrivare a Canelli (parte della tratta da Nizza a Canelli, rientra nella ormai nota tratta Nizza-Castagnole-Alba facente parte del Protocollo recentemente sottoscritto da alcune amministrazioni locali che prevede la sua conversione a pista ciclabile).

Il viaggio è fissato per domenica 27 settembre con partenza da Torino Porta Nuova alle 9,15 e arrivo a Canelli alle 11,55. Il treno farà tappa a Lingotto, Asti e Nizza.

A tutela della salute di viaggiatori e dipendenti, Fondazione FS ha attivato misure e iniziative in materia di prevenzione della diffusione del Coronavirus.

In particolare: sono state potenziate le attività di sanificazione e disinfezione dei treni; sono stati installati a bordo dei treni dispenser di disinfettante per le mani; il personale sarà dotato dei sistemi di protezione necessari (mascherine, guanti); è stato introdotto un nuovo criterio di prenotazione dei posti a bordo che garantisce il rispetto delle distanze di sicurezza prescritte dalle Autorità sanitarie.

E’ possibile acquistare i biglietti del treno storico a partire dal 15 settembre attraverso tutti i canali di vendita Trenitalia: sul sito www.trenitalia.com, presso le biglietterie e le self service in stazione, nelle agenzie di viaggio abilitate.

La tariffa ragazzo è destinata ai viaggiatori tra 4 e 12 anni non compiuti. E’ prevista la gratuità per la fascia di età tra 0 e 4 anni non compiuti, accompagnati da almeno un adulto pagante e senza garanzia di posto a sedere.