Angela Quaglia sulla cittadinanza onoraria alla senatrice Segre: “E’ stata inoltrata la proposta?”

A che punto è l’iter per la richiesta di conferimento di cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre?

Se lo chiede in un’interrogazione comunale Angela Quaglia, consigliera comunale del gruppo CambiAMO Asti.

La richiesta era stata presentata in Consiglio Comunale circa un anno fa (era il mese di novembre 2019).

“Ricordo che da parte del sindaco Rasero ci fu condivisione su tale proposta” riporta Quaglia che continua: “Considerando, inoltre, che nonostante l’età e il periodo di confinamento la senatrice Segre non ha mancato di aderire alla proposta di Cittadinanza Onoraria offertaLe da un altro comune piemontese, così come, pur non partecipando direttamente, ha scritto una bellissima lettera al sindaco di Nizza Monferrato in occasione dell’inaugurazione del Giardino dei Giusti, è stata inoltrata e quando la proposta di conferimento della cittadinanza onoraria da parte del Comune di Asti? Quale è stata la risposta della senatrice?”

Quaglia pone inoltre l’attenzione sulla recente dipartita di due illustri personaggi della vita pubblica cittadina: il dottor Amos Luzzatto, già consigliere al Comune di Asti e chirurgo e il dottor Novellone, già assessore all’ambiente e stimato neurologo.

Quaglia si chiede “Come si pensa di onorare la loro memoria, se con una cerimonia pubblica o, anche, quando sarà trascorso il tempo necessario, con l’intitolazione di una via o piazza cittadina?”.