Quantcast

Nasce l’opuscolo “Apri alla vita, lettura ad alta voce per ipo e non vedenti” di APRI Asti

Nasce da un’idea di Renata Sorba, presidente dell’APRI Asti, l’opuscolo “Apri alla vita: interviste a ipo e non vedenti ai tempi del Covid – 19”. Un contributo che raccoglie le esperienze di vita di persone con limitazioni visive durante il periodo più duro dell’emergenza sanitaria e articoli di consulenti che collaborano con l’associazione come Sara Carnovali, Armando Gabriele, Alessandra Monticone e Barbara Venturello.

L’associazione ha organizzato per sabato 29 agosto, a partire dalle 9:30, presso la Caffetteria Carlo Alberto, in Piazza Statuto, un incontro di presentazione dell’iniziativa, inizialmente prevista per il parco “Emanuele Pastrone”, poi spostata per problemi di maltempo.

apri asti opuscolo

All’apertura dei lavori è intervenuto Piero Baldovino, presidente CSVAA, che ha elogiato i presenti per la lodevole iniziativa. E’ stata offerta ai presenti una lettura ad alta voce di alcuni brani tratti dal testo, dedicata ai propri soci ipo e non vedenti e volontari.

L’evento ha riscosso un grande successo di pubblico ed è stata molto apprezzata dai disabili visivi ed è stato rispettato il distanziamento sociale. La presidente Renata Sorba ha ringraziato, alla chiusura dell’incontro, tutti i presenti ed in particolare il CSVAA e i volontari che si sono alternati al leggio. Durante la mattinata è stato anche realizzato un video, che verrà proiettato durante la conferenza stampa che si terrà il 10 ottobre al Tappeto Volante di Asti. L’opuscolo verrà stampato grazie al contributo del CSVAA.

apri asti opuscolo