La notte di San Lorenzo e le stelle cadenti

E’ la notte più magica dell’anno, quella del 10 agosto, conosciuta anche come “la notte di San Lorenzo”, che ogni anno, cattura l’attenzione di molte persone che si rivolgono speranzosi al cielo, per cogliere al volo una stella cadente.

Come tramanda la leggenda, in questa notte si possono avverare i desideri di tutti coloro che si soffermano a ricordare il dolore di San Lorenzo, e ad ogni stella cadente si pronuncia la filastrocca “Stella, mia bella stella, desidero che…”.

In effetti, in questi giorni, la Terra attraversa lo sciame meteorico delle Perseidi, anche detto Lacrime di San Lorenzo, e l’atmosfera è attraversata da un numero di piccole meteore molto più alto del normale. Il fenomeno risulta particolarmente visibile alle nostre latitudini in quanto il cielo estivo è spesso sereno. In realtà sarà la notte del 12 agosto quella in cui si prevede il picco di stelle cadenti.