Quantcast

Cosa fare nel fine settimana nell’Astigiano e dintorni…

Ultimo fine settimana di agosto, vediamo cosa propone l’Astigiano e… dintorni.

Questa sera, alle 21, a San Damiano d’Asti, per la serie “La Barbera Incontra”, in piazza Giroldi Laura Pesce, pioniera della diffusione della cultura del vino e dell’amore per il territorio, presenterà il suo libro “Una donna il vino il destino”.

A Viarigi questa sera appuntamento con Cuntè Munfrà e domani con l’edizione adattata al momento contingente di Saltinpiazza, il Festival dell’Arte di Strada in programma nella serata di sabato 29 agosto.

Dopo un fine settimana di sosta, ritornano due eventi a Cocconato. Sabato 29 si può scegliere tra un pomeriggio di Yoga in vigna oppure una bella pedalata con prova di orienteering in mountain bike (oppure con la ebike!) tra i boschi e i percorsi della Riviera del Monferrato con gli istruttori di CoccoNut. (Nel BOX EVENTI tutte le info per le prenotazioni.).

Ad Asti, nel Naturasì di piazza Porta Torino nuovo appuntamento per conoscere i presidi biologici Slow Food e salvaguardare le piccole produzioni tradizionali di diverse regioni italiane. Questo sabato si andrà alla scoperta della Cipolla Rossa di Acquaviva.

Rinviato a data da definirsi causa maltempo l’ultimo evento del festival dedicato a Guglielmo ed Orsola Caccia, in programma sabato 29 a Moncalvo, dove era previsto il concerto con Matteo Corda al pianoforte e Giorgio Ratto al flauto traverso, in piazza Garibaldi, alle 21.30.

A Vinchio, arriva una memorabile serata di “rEstate a Vinchio” che si conclude con la Notte di Fine Estate in programma domenica 30 agosto con la Grande Raviolata Vinchiese.

Ricordiamo anche che è sempre visitabile, su prenotazione, anche il castello di Govone, dove si può vedere anche la mostra di Cinzia Ghigliano.

Per tutte le informazioni e per prenotare, trovate i dettagli nel nostro speciale Box Eventi, che potete consultare cliccando qui -> BOX EVENTI

cocconato evento cocconut


Ti è piaciuto questo articolo?
Se vuoi puoi sostenere ATnews con una donazione all’Associazione L’Astigiano 3.0, ente noprofit che investe continuamente per migliorare la qualità dell’informazione locale.