Quantcast

Cia Asti: consegnato il premio Agrestino 2020 a chi si è distinto nella lotta contro il Covid fotogallery

Anche la Cia di Asti ha voluto dire grazie a chi si è distinto nella lotta contro il Covid e l’ha fatto questa mattina, venerdì 28 agosto, nella cerimonia di consegna dell’Agrestino (il premio assegnato annualmente dal 1987 alle figure che si sono particolarmente segnalate per l’attività di valorizzazione e promozione del mondo agricolo), svoltasi presso la sede di Castelnuovo Calcea, in Regione Opessina.

A dare inizio alle danze è stato il presidente nazionale Dino Scanavino, seguito dal presidente regionale Gabriele Carenini: nelle parole di entrambi i più vivi ringraziamenti per chi ha saputo far fronte al periodo di emergenza sanitaria a testa alta e con determinazione. La cerimonia, presentata dal presidente provinciale Alessandro Durando, è entrata nel vivo con la consegna dei riconoscimenti. Il vice-prefetto Raffaele Sirico ha ritirato quello assegnato alla Prefettura di Asti, in rappresentanza di tutti i servitori dello Stato (Forze di Polizia, Protezione Civile, Enti locali e Amministrazioni pubbliche).

Una targa è stata assegnata anche all’ASL di Asti, rappresentata dal direttore amministrativo Gianfranco Masoero e dal direttore sanitario Gloria Chiozza. Gli altri premi sono stati attribuiti all’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia (nella persona del presidente Claudio Lucia), all’Ordine delle Professioni Infermieristiche provinciale (nella persona del consigliere Ilaria Scavino), alla Croce Rossa di Asti come ringraziamento dei volontari, del personale dipendente e del servizio civile (a ritirare il premio è stato il presidente Gianni Venturi), alla Croce Verde di Asti nelle persone del presidente Domenica Demetrio e del Direttore dei Servizi Sergio Gallo, al Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile di Asti nelle persone del presidente Walter Marenco e dell’ex-presidente Giuseppe Baracco, e all’Associazione Dono del Volo in quanto capofila del Progetto “Dona la Spesa”, realizzato in sinergia con altre numerose realtà (a rappresentare l’associazione è stata il presidente Caterina Calabrese).

A conclusione dell’intensa mattinata la premiazione dei dipendenti a riposo della Cia di Asti, Anna Guercio e Salvatore Seminara, ringraziati di persona dal direttore Marco Pippione.