Banca Carige sostiene il progetto di sviluppo a tecnologia avanzata di Alplast

Finanziato il ciclo produttivo ad alto contenuto tecnologico sviluppato dall’astigiana ALPLAST Srl, terzo produttore europeo di capsule e chiusure. L’Area Manager di Carige Massimo Porta: “Sosteniamo un’azienda con una forte tradizione territoriale ed un’ampia apertura ai mercati esteri”

Più informazioni su

La valorizzazione dell’eccellenza tecnologica industriale e di un progetto di crescita con forti ricadute sul territorio hanno condotto all’operazione di finanziamento che Banca Carige ha concluso con ALPLAST Srl, azienda astigiana specializzata nella produzione capsule e chiusure di alluminio.

Azienda famigliare giunta alla terza generazione, ALPLAST è la più antica società del mondo per continuità della proprietà aziendale (Famiglia Goria) operante nel settore, e la terza realtà a livello europeo per fatturato, con 10 milioni di pezzi prodotti ogni giorno. Con più di duecento dipendenti ed un diffuso indotto locale l’azienda astigiana rappresenta una risorsa rilevante per il tessuto economico locale con una forte apertura ai mercati internazionali.

L’importo finanziato da Banca Carige alla società di Tigliole (AT) è in prevalenza finalizzato all’implementazione tecnologica del ciclo produttivo. I 700mila euro erogati, ed in parte sopportati dalle garanzie pubbliche previste dal Decreto Liquidità, serviranno così a sviluppare i processi ad alto contenuto di innovazione di ALPLAST, azienda che grazie alla costante ricerca di produzioni tecnologiche avanzate ha potuto affermarsi in un panorama industriale fortemente competitivo.

“Siamo molto soddisfatti di aver concluso un’operazione finanziaria che consolida la partnership tra Banca Carige e un’azienda come ALPLAST, realtà che ha nell’innovazione una leva strategica fondamentale – commenta l’Area Manager Piemonte Valle d’Aosta di Banca Carige, Massimo Porta – Sostenendo una presenza produttiva rilevante nell’Astigiano supportiamo anche un progetto di crescita del territorio. ALPLAST ha infatti una forte tradizione di investimento in ricerca, sviluppo e formazione ed abbiamo avuto modo di apprezzare anche le tante sinergie che porta avanti col tessuto economico e sociale locale”.
“Grazie al prezioso supporto di tutto il personale di Banca Carige, con cui abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto di collaborazione e di reciproca fiducia, possiamo proseguire nei nostri programmi di crescita e di sviluppo, che ci vedono costantemente impegnati nella ricerca di soluzioni tecnologiche sempre più all’avanguardia” ha dichiarato Erminio Renato Goria, Amministratore unico di Alplast.

Più informazioni su