Quantcast

Asti, anche gli Amici CA.RI hanno partecipato a “Volontariato in panchina”

Giornata di sole pieno giovedì 27 agosto per un interessante progetto proposto al mondo del volontariato dall’assessorato comunale alle Politiche sociali con la collaborazione degli assessorati alle Politiche Giovanili e ai Lavori Pubblici, del CSVAA e della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e con il coordinamento tecnico del responsabile del Servizio Operativo Lavori Pubblici, Gilberto Berlinghieri.

Asti, anche gli Amici CA.RI hanno partecipato a

Duplice l’obiettivo, ridare nuova vita e lustro ad alcune panchine progettate dal designer giapponese Kazuhide Takahama e posizionate in città quattordici anni fa, e creare un’idea originale atta a stimolare gli adolescenti nell’utilizzo del tempo libero con percorsi di consapevolezza e rispetto del bene comune e di avvicinamento al mondo della solidarietà.

Asti, anche gli Amici CA.RI hanno partecipato a

Anche gli “Amici Ca.Ri.” hanno partecipato con entusiasmo chiamando “a rapporto” due associati, i neodiplomati, Attilio Baratta, da tempo anche gonfaloniere del Gruppo Storico “Asti Medioevale”, e Francesca Lavagnino con padre fra i responsabili dell’A.N.A. sezione di Asti. Con slancio e buona volontà, incoraggiati da Patrizia, Elisa, Piera, Marisa, Donato, Mario, Anna, Vincenzo e persino da Franco, vice del Gruppo, giunto da Monale in bici, hanno rimesso a nuovo una delle panchine di via Gobetti.

Asti, anche gli Amici CA.RI hanno partecipato a

E verso le 14.30, ormai asciutta, dopo tre mani di impregnante e vernice apposita, la panchina è stata “personalizzata” con targhetta, pagata dall’associazione, recante il ventaglio (logo degli Amici Ca.Ri.) e con l’aforisma “Con il sorriso si conquistano i cuori” che bene riassume l’operato dei volontari verso gli amati ospiti di Case di Riposo e Comunità terapeutiche.