Acqua putrida e stagnante: ecco come è ridotto il Laghetto della Certosa di Asti

Alcuni nostri lettori ci segnalano, con tanto di foto, la situazione in cui verso il Laghetto della Certosa, che si trova nell’omonimo parco pubblico ad Asti.

Come dimostrano le foto l’acqua ha ormai cambiato colore ed è diventata verde, c’è anche chi segnala che in origine il laghetto aveva un dispositivo che filtrava l’acqua e che ora non è più in funzione da tempo, ragion per cui l’acqua è sostanzialmente putrida in quanto, avendo il fondo in nylon, è totalmente stagnante, con grande sofferenza degli animali che popolano il laghetto.

Nelle foto vediamo una vista generale, una tartaruga ed una con materiale galleggiante a pelo d’acqua.

laghetto della certosa asti agosto 2020laghetto della certosa asti agosto 2020laghetto della certosa asti agosto 2020