Quantcast

Nell’astigiano installati cartelli “Salva Ciclisti”

Paola Gianotti li inaugurerà nel suo personale tour in bicicletta

Cartelli salva ciclisti per sensibilizzare, promuovere il turismo e una nuova mobilità. L’iniziativa prevede l’installazione di un cartello agli ingressi dei paesi che aderiranno e ricorderà il rispetto della distanza nei confronti di chi si muove in bicicletta.

Le amministrazioni di alcuni paesi in provincia di Asti, hanno deciso di appoggiare l’idea lanciata da Paola Gianotti, ciclista, scrittirice e detentrice di tre Guinness World Record, che ha chiesto ai comuni piemontesi di mettere i cartelli “Salva ciclisti” e tra il 10 e il 20 luglio passerà a inaugurarli nel suo giro in bicicletta.

La provincia di Asti verrà toccata il giorno 13 Luglio, passando dalla provincia di Alessandria e arrivando a Refrancore, Revigliasco, Castagnole Lanze ed altri paesi.

Un’iniziativa per valorizzare i nostri territori in un momento in cui abbiamo la forte necessità di riprendere la normalità, migliorando e dando valore aggiunto alle Nostre preziose terre, ora in cui la bici fa da traino per un turismo sostenibile e per una nuova mobilità. Una promozione del territorio e del turismo sostenibile che vuole radicarsi nell’ottica della sicurezza: è importante ricordare che in Italia muore un ciclista ogni 35 ore e un pedone ogni 12 ore.

I cartelli inviteranno gli automobilisti a circolare con precauzione e a sorpassare ad un metro e mezzo di distanza i ciclisti, la campagna sulla sicurezza è promossa dall’Associazione “Io Rispetto Il Ciclista”.