Quantcast

Asti, riparte il servizio estivo all’asilo nido comunale “Il gabbiano”

Da lunedì 13 luglio riapre il servizio estivo del nido d’infanzia comunale “Il Gabbiano” con un progetto di centro estivo di tre settimane, che è stato preceduto da una settimana finalizzata alla conoscenza di educatori e bambini, dal 6 al 10 luglio, attraverso l’attuazione di un progetto educativo “ponte”.

Sono 14 i bambini che inizieranno questa nuova esperienza, accompagnati da educatori preparati e formati sui temi della prevenzione di COVID- 19, nonché per gli aspetti di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e delle misure di igiene e sanificazione.

Il centro estivo sarà aperto dalle 7:30 alle 13:30 e vedrà la turnazione di 12 educatori, 6 esecutori e 2 unità di personale cucina, impegnati nella gestione dei diversi momenti della mattinata.

L’attività di triage verrà predisposta all’entrata all’entrata di Corso XXV Aprile. I flussi di ingresso e uscita si muoveranno su percorsi a due corsie, scaglionati per fasce orarie in entrata e in uscita.

I punti di accoglienza avverranno all’esterno della struttura, curati dal personale esecutore adeguatamente formato nell’espletamento dell’attività e saranno dotati di erogatori di sostanze igienizzanti per l’utenza; le stesse soluzioni igienizzanti saranno a disposizione all’interno della struttura. Prima dell’attività di triage verrà attivata la compilazione di una scheda di raccolta informazioni, sempre all’esterno della struttura, da parte di tutte le persone interessate al servizio, utenti e operatori.

Settimana dedicata al progetto ponte
Al centro estivo potranno partecipare tutti bambini che frequentavano i nidi d’infanzia del Comune di Asti fino alla sospensione del servizio per emergenza sanitaria da Covid 19.
Tenuto conto che non sarà possibile garantire la continuità educativa con il gruppo educatori di riferimento e valutato che non vi sono i presupposti per le consuete azioni di ambientamento, è stata prevista dal 6 al 10 luglio, la settimana dedicata agli incontri conoscitivi della famiglia e del piccolo con gli educatori che accompagneranno il bimbo nel percorso di centro estivo.
Gli appuntamenti conoscitivi (indicativamente 2 o 3 per bambino) sono stati concordati preventivamente e si sono articolati in un arco temporale dalle 9.00 alle 18.00 per una durata indicativa di un’ora.

Sportello all’utenza
E’ stato predisposto uno spazio dedicato allo sportello con l’utenza per lo scambio di informazioni. Grazie all’ installazione di una lastra in plexiglass, applicata a una delle finestre dell’ufficio del nido Il Gabbiano, l’utenza potrà restare all’esterno e il personale, dal locale ufficio, si interfaccerà dalla finestra, disposta ad altezza consona per un colloquio in massima sicurezza.

Il Sindaco Maurizio Rasero e l’Assessore all’Istruzione Elisa Pietragalla hanno compiuto in data odierna un sopralluogo per verificare di persona l’avvio del nuovo servizio estivo al nido “il Gabbiano”; entrambi concordano nel sostenere l’iniziativa che rappresenta una ripartenza e un servizio importante a supporto di bambini e famiglie attivato attraverso un progetto educativo strutturato al meglio e nel rispetto di tutte le indicazioni sanitarie vigenti.

In foto: un momento della visita del Sindaco Rasero e dell’Assessore Pietragalla al nido comunale “Il Gabbiano”