Quantcast

Artigiani, presidio di solidarietà sotto la Prefettura di Asti

Nella mattinata odierna il Prefetto di Asti Alfonso Terribile ha ricevuto una delegazione di rappresentanti delle parti sociali territoriali del settore artigianato, composta dal Presidente della CNA Ermanno Laner, dal Direttore della Confartigianato Gianfranco Bossi, dal Segretario generale della CGIL Luca Quagliotti, dal Segretario generale aggiunto della CISL Stefano Calella e dal Segretario UILM Silvano Uppo.

L’incontro è stato richiesto in occasione della manifestazione organizzata al fine di e videnziare la problematica derivante dal ritardo con il quale vengono rese disponibili dal livello nazionale le risorse destinate al Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato (FSBA), necessarie per soddisfare le migliaia di domande di contributo che le imprese artigiane hanno presentato per fronteggiare la crisi seguita all’emergenza sanitaria da Coronavirus.

I componenti la delegazione hanno sollecitato l’intervento del Prefetto al fine di sensibilizzare le opportune Sedi centrali affinché siano resi disponibili, senza ulteriori ritardi, i contributi stanziati dal c.d. decreto Rilancio, sia per dare risposta alle domande già presentate, sia per finanziare ulteriori settimane di sostegno al reddito a favore delle imprese che hanno già esaurito le settimane disponibili e che non sono in condizione di ripartire a pieno regime.
Il Prefetto Terribile, ascoltate le ragioni dei convenuti, ha assicurato il proprio interessamento.