L’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero prepara la ripartenza del settore turistico

Approvato il bilancio consuntivo 2019, l’Ente ha presentato ai soci il nuovo materiale informato dell’ATL. Pronto il piano di comunicazione per la nuova narrazione del territorio Langhe Monferrato Roero

Si è svolta ieri pomeriggio, venerdì 26 giugno, per la prima volta nella storia dell’Ente Turismo in modalità online, l’assemblea annuale dei soci dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero, riuniti per l’approvazione del bilancio 2019 e per il piano di attività del 2020, soprattutto in ottica di ripartenza del settore turistico dopo l’emergenza sanitaria del Covid-19.

Il bilancio consuntivo 2019 è stato approvato all’unanimità dai presenti.

Il direttore Mauro Carbone ha presentato all’Assemblea un’anteprima del nuovo materiale di promozione della destinazione, in fase di progettazione e realizzazione. Si tratta della realizzazione di materiali informativi in formato cartaceo che comprendono una brochure generica di presentazione e altre quattro specifiche per prodotto: paesaggio UNESCO, enogastronomia. cultura, outdoor, famiglia. Verrà realizzata una mappa e una brochure con le attrattive principali del territorio.
Il materiale presenta la destinazione LMR con il suo nuovo posizionamento “The home of BuonVivere”, in linea con la strategia di comunicazione che ha portato all’identificazione del nuovo logo presentato a dicembre. Parallelamente, sono ripresi i lavori al nuovo sito internet www.visiLMR.it, che sarà pronto per la fine dell’anno.

Inoltre, l’Ente Turismo LMR ha deciso di collaborare alcune professionalità del mondo dei media e della comunicazione come Paolo Iabichino, Roberta Milano e Giovanni Boccia Artieri per la realizzazione di un piano di comunicazione digitale al fine di completare entro il secondo semestre del 2020 il processo di redesign della narrazione del territorio. Voce del e dal territorio, aria aperta, esperienze per i viaggiatori e occupazione dei grandi spazi esterni all’aria aperta sono i quattro temi su cui l’Ente Turismo fonderà il proprio lavoro nei prossimi mesi

Nel 2019 l ’Ente Turismo ha registrato numeri record per afflusso di visitatori, per segmentazione di mercato e per fatturato generato sul territorio.
L’emergenza sanitaria legata al Covid-19 ha interrotto questa tendenza positiva, arrestando il mercato turistico a livello mondiale.
Durante il periodo di chiusura delle attività turistiche, l’ATL Langhe Monferrato Roero ha continuato a lavorare per informare gli operatori turistici del territorio sull’evoluzione della situazione e su regole e opportunità per la ripartenza. La comunicazione con i media è proseguita senza l’organizzazione di attività di supporto in loco, ma le attività di pubbliche relazioni hanno favorito la realizzazione di servizi giornalistici dopo il lockdown. I social media dell’Ente Turismo hanno modulato l’usuale stile di comunicazione al momento storico, narrando il territorio attraverso le parole e le immagini di chi lo conosce. Il monitoraggio dei mercati esteri è stato costante, con contatti diretti nei Paesi target e, tramite l’attivazione dell’”Ufficio Monitoraggio”, sono state effettuate rilevazioni sulla propensione al viaggio e sul sentiment da parte dei turisti stranieri.
Al termine del lockdown, gli uffici turistici nelle sedi di Alba e Asti hanno riaperto al pubblico rispettivamente il 21 e il 25 maggio.
Le attività di promozione e di comunicazione della destinazione turistica sono riprese a giugno. La programmazione dei lavori prevede tre fasi che rispecchiando un bacino d’utenza e una propensione di ritorno al viaggio diversa.

“Si tratta di un’Assemblea a due facce, una verso il 2019, il passato, l’altra, al 2020, il futuro – afferma il presidente dell’Ente Turismo Luigi Barbero – Dallo scorso agosto abbiamo un unico Ente che ha già iniziato a promuovere il territorio in Italia e nel mondo, con più professionalità e capacità economica rispetto a prima. Il 2019 è stato un anno estremamente positivo, con una visibilità internazionale in crescita, ottima base di ripartenza per riprendere gradualmente le aspettative del comparto turistico territoriale. Siamo fiduciosi nelle risorse del nostro territorio, nei nostri punti di forza e nei nostri prodotti turistici: paesaggio, enogastronomia, ospitalità, outdoor. Non siamo una meta turistica di massa, ci sono tutti i presupposti per vivere esperienze turistiche sicure e tranquille”

I numeri dell’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero nel 2019
158 soci
211 Comuni su un territorio di oltre 400 mila abitanti
Oltre 20 mila posti letto
Oltre 80 mila ingressi negli uffici turistici di Alba e Asti nel 2019
1800 strutture ricettive circa
21000 posti letto
1300 ristoranti

assemblea soci ente turismo lmr